Protezione civile: “Tutte le frazioni delle Marche sono state liberate dalla neve”

129

Protezione CivileANCONA – Tutte le frazioni delle Marche sono state liberate. Lo rende noto la Protezione civile regionale. Nell’Ascolano resta difficile il transito per una decina di frazioni, dove si continua a lavorare per sgomberare le strade dalla neve. Molte di queste frazioni comunque non sono abitate, dove invece ci sono persone, sono raggiunte ogni giorno per l’assistenza sanitaria e per fornire generi di prima necessità.

Le utenze Enel ancora interrotte sono circa 200. Attivi ad Amandola (Fermo) e a Pieve Torina (Macerata) due centri a servizio degli allevatori per ritirare foraggi e mangimi. Intanto proseguono i sopralluoghi dei tecnici della Protezione civile per monitorare il rischio valanghe e i fronti nevosi verticali ai bordi delle strade: con l’aumentare delle temperature possono verificarsi scaricamenti di neve con conseguenti problemi per la circolazione.