“Prossima Fermata Piceno” approda a San Benedetto

17

Il primo ottobre,  all’Osteria Caserma Guelfa, la quinta tappa del tour enogastronomico; si potrà degustare il Brodetto alla sambenedettese proposto dallo Chef Federico Palestini

SAN BENEDETTO DEL TRONTO  (AP) – Il Brodetto alla sambenedettese proposto dallo Chef Federico Palestini dell’Osteria Caserma Guelfa, da gustare in abbinamento ai vini Doc e Docg del territorio piceno, sarà al centro della quinta tappa del tour enogastronomico “Prossima Fermata Piceno”, finanziato dall’assessorato all’Agricoltura della Regione Marche. Il tour enogastronomico tra cibo, vino e paesaggio, alla scoperta di prodotti e tradizioni, fa tappa venerdì 1 ottobre alle ore 20.15, in uno dei locali storici della città delle palme, dove la tradizione marinara e la conoscenza del pesce fresco sono alla base delle proposte culinarie. Un luogo raffinato la cui storia risale al 1500: una vecchia dogana pontificia legata a Papa Sisto ai tempi della disfida tra i Guelfi ed i Ghibellini. Oltre ad essere uno dei piatti tipici locali, quello alla sambenedettese è un brodetto che lega i sapori del mare alle prelibatezze di terra, perché al pesce si uniscono pomodori verdi, peperoni e aceto, che lo rendono unico!

Il menu è breve ma intenso: prima di servire il piatto simbolo dell’Adriatico si comincia con un fritto di paranza e una trippa di rana pescatrice. In abbinamento i vini delle cantine: Le Caniette, Allevi Maria Letizia, Ama aquilone.

Questa tappa dal sapore di mare, è la quinta di dodici appuntamenti golosi, in programma fino al 17 dicembre, al fine di far assaporare ai turisti anche le eccellenze della terra con altrettanti piatti succulenti della tradizione picena in abbinamento alle migliori etichette delle aziende vitivinicole.

‘Marche: dalla vigna alla tavola’ è il bando regionale nato per sostenere i produttori di vini di qualità e al settore della ristorazione in vista delle riaperture post Covid, destinando risorse per progetti promozionali e di degustazione dei prodotti alimentari di qualità, a partire dai vini a denominazione certificata.

Costo: 35 euro vini inclusi

INFO: Fb Prossima Fermata Piceno