Pesaro: Gavardiana 2016, arte all’aperto fino al 21 agosto nel cuore del centro

211

GavardianaPESARO – Dopo aver “ripreso vita” nel 2015, è stata inaugurata il 12 agosto la Gavardiana che sarà visitabile fino a domani (domenica 21 agosto) in via Gavardini angolo Casa Rossini, nella corte di Palazzo Mazzolari Mosca e in quella  di Palazzo Gradari.

La storica manifestazione d’arte, che ha animato ininterrottamente l’estate pesarese dal 1963 al 1988, è promossa e organizzata dall’Assessorato alla Bellezza del Comune di Pesaro e dal Consiglio di Quartiere 1-Centro, Mare, in collaborazione con Macula-Centro Internazionale di Cultura Fotografica e lo scultore Carlo Mari. L’evento coinvolge più di 50 artisti e si svolge nel cuore del centro tra via Gavardini e le corti di Palazzo Mazzolari Mosca e Gradari.

La “riedizione” del 2015 è stata molto amata e così l’amministrazione comunale ha deciso di riproporre la rassegna invitando artisti del territorio, di diverse generazioni, ad esporre opere di pittura, scultura e – novità di quest’anno – ceramica e fotografia.

L’esposizione è visitabile tutti i giorni dalle 18 alle 23.30, ed è accompagnata dalla video-installazione Gavardiana 2015_La rinascita, a cura di Macula. Sulle mura della corte di Palazzo Gradari saranno proiettati video e interviste realizzati da Marcello Franca durante la scorsa edizione: le testimonianze di alcuni dei fondatori della Gavardiana e del gruppo Il Camaleonte (Claudio Cesarini, Franco Fiorucci, Paola Ranocchi), le magiche atmosfere notturne delle vie con le opere d’arte, i dialoghi con gli artisti.

Info 329/3296078 – 338/3647215, www.pesarocultura.itwww.spaziomacula.it.