Pesaro si aggiudica i Campionati Mondiali di Ginnastica Aerobica 2024

116

La manifestazione, che porterà in città oltre 600 atleti di 50 nazionalità diverse, si svolgerà a metà settembre 2024 e sarà ospitata dalla Vitrifrigo Arena

PESARO – «Pesaro si aggiudica i Campionati Mondiali di Ginnastica Aerobica maschile e femminile 2024». Ad annunciare il primo grande evento sportivo internazionale, nell’anno della Capitale Italiana della Cultura, è l’assessore con delega allo Sport Mila Della Dora. «Sport e cultura è un binomio indissolubile per la nostra realtà, che negli anni lo ha dimostrato grazie ad un bel gioco di squadra tra associazioni, imprese, federazioni, scuole. Il 2024 sarà un anno importante per Pesaro e per il nostro futuro. Ringraziamo chi investe sulla città per renderla sempre più interessante ed esaltante sotto tutti i punti di vista». La manifestazione si svolgerà a metà settembre 2024 (al termine della Fiera di San Nicola ndr) e sarà ospitata dalla Vitrifrigo Arena «uno dei contenitori culturali e sportivi più importante a livello internazionale, un’eccellenza del territorio», ha concluso Della Dora.

La città si è aggiudicata i Campionati Mondiali di Ginnastica Aerobica maschile e femminile battendo la concorrenza de Il Cairo, «un ballottaggio non indifferente, che conferma Pesaro “capitale della ginnastica”. Sarà l’appuntamento clou dell’anno per questa disciplina – ha ricordato Presidente Federazione Ginnastica d’ Italia Gherardo Tecchi – e sarà una grande opportunità di indotto turistico per la città e il territorio».

Le nazioni che parteciperanno alla competizione sono circa 50, «per un coinvolgimento di oltre 600 atleti più lo staff di accompagnatori – ha spiegato il presidente Esatourgroup e direttore Comitato Organizzatore Locale Marco Cadeddu -. Sarà un grande indotto per tutta la città. I primi giorni delle due settimane di gare saranno dedicata alle competizioni junior, seguiranno i campionati mondiali di ginnastica aerobica».

L’evento, organizzato da Esatour, è patrocinato da Esatour, patrocinato da Comune di Pesaro e Regione Marche. Alla conferenza stampa presente anche il consigliere regionale Nicola Baiocchi, che ha portato i saluti dell’assessore allo Sport Chiara Biondi: «Felice che Pesaro possa ospitare una manifestazione così importante e partecipata, discipline come queste, e lo sport in generale, sono fondamentali per la saluta e socialità delle persone».

Come già successo in occasione degli Europei di aerobica e acrobatica, il logo della manifestazione sarà disegnato dai ragazzi del liceo Mengaroni: «Una preziosa opportunità, grazia alla quale la nostra scuola diventerà mondiale. Grazie al prezioso lavoro degli insegnanti e all’estro degli studenti. Per noi è motivo di grande soddisfazione», ha concluso la preside Serena Perugini.