” Il Natale che non ti aspetti”, gli eventi di questo fine settimana

42

Oggi 16 e domani 17 dicembre panettoni extralarge, gare di biroccini, migliaia di candele, bolle giganti, presepi e alberi artistici con tanti mercatini per idee regalo originali

PESARO E URBINO – Panettoni giganti, biroccini roboanti, più di mille candele pronte a illuminare un borgo intero, un bosco fatato nel centro città, villlaggi di ghiaccio, una miriade di presepi d’arte e un’esplosione di luci e colori. Parte il conto alla rovescia per il Natale e i borghi de Il Natale che non ti aspetti aprono le porte per un nuovo fine settimana scoppiettante. Oggi, sabato 16 e domenica 17 dicembre ci si prepara nuovamente per accogliere migliaia di visitatori all’insegna dello spirito autentico delle festività con tanto divertimento per famiglie e bambini e idee regalo originali e buonissime, tipiche locali.

Candele a Candelara chiude in bellezza la sua 20esima edizione. Il cuore vivo e pulsante della festa è il borgo antico con un moltiplicarsi di iniziative che faranno da sfondo al magico evento, con l’accensione delle sole fiammelle di cera. Trampolieri luminosi, folletti suonatori, giocolieri, zampognari, gruppi musicali itineranti, laboratori di candele e mercatini dedicati, la bottega degli Elfi con i suoi laboratori. Poi ancora Babbo Natale nella sua casetta, la Giostra a pedali, i  musicisti di Babbo Natale e un mercatino curatissimo con più di settanta casette in legno che ospitano oggetti d’artigianato, articoli da regalo e candele d’ogni forma, colore, profumo e foggia.

Poi scoprire la magia dei mercatini natalizi al Pincio di Fano con Il Natale Più, che si trasforma in un incantevole villaggio natalizio, dove poter trovare regali unici e artigianali, assaporare delizie e immergersi nell’atmosfera delle feste. Incantarsi con lo spettacolo Light Design nella ex Chiesa di San Francesco, un’esperienza unica di luci e storia. La magia continua in piazza XX Settembre con la scenografia del grande Albero di Natale, momenti di festa e tanti spettacoli per grandi e bambini.

Un’immersione totale nell’atmosfera natalizia si può vivere con Magico Natale a Fossombrone, per un itinerario e un’esperienza sorprendente, capace di proiettare i visitatori in uno dei più originali scenari del Natale, nel quale i protagonisti sono Babbo Natale insieme a nonna Elfa, a Mago Polpetta avvolti da uno spettacolo di luci che corrono lungo tutto corso Garibaldi con il grande albero scenografico, lo snow&show e tante tappe per lo shopping natalizio.

Anche Mondolfo chiude in bellezza, domenica 17 dicembre, con il borgo immerso nell’atmosfera resa magica da due grandi alberi di Natale e un presepe a grandezza naturale, tutti realizzati all’uncinetto dalle fantastiche volontarie del paese. Dalle 17:30 gran finale con lo show delle bolle giganti, il villaggio di Babbo Natale, la mitica corsa dei biroccini e tante altre iniziative invitanti per visitare uno dei borghi più belli delle Marche.

La bellezza di Urbino si intensifica con Le Vie dei Presepi itinerario-mostra di piccoli e grandi presepi collocati in vetrine, palazzi, chiese, vicoli, portici e finestre della città ducale. La Chiesa di San Domenico, l’Oratorio delle Cinque Piaghe e l’Oratorio di San Giuseppe sono le location principali dove ammirare le opere in legno, ferro battuto, etnici e piccole natività variopinte. I portici di Corso Garibaldi si animano con ‘Batanai tra le mura’, l’edizione natalizia dei mercatini di artigianato, antiquariato, modernariato e hobbistica che animano le prime domeniche del mese a Urbino.

Natale da vivere a Fermignano entra nel vivo sabato 16 con gli eventi a teatro, i mercatini di Natale a cura delle associazioni e delle scuole del territorio, Babbo Natale e la sua slitta, laboratori per bambini, l’aperitivo mostra Surprise al Museo dell’architettura (ore 19) e l’esibizione del coro gospel (ore 18.30). Domenica 17 si replica con i mercatini mentre alle ore 17 appuntamento con il Festival del Panettone: concorso di idee packaging panettoni e mostra espositiva a cura di IC Bramante Fermignano, Liceo Artistico Urbino, ISIA Urbino – Corso Bramante. Alle ore 18 gara del panettone più gustoso rivolto ai pasticcieri con una giuria specializzata tecnica e artistica.

A Barchi sabato 16 dicembre alle ore 16.00 appuntamento in piazza Vittorio Emanuele per aspettare l’arrivo di Babbo Natale con la slitta. Distribuirà dolcetti a tutti i bimbi e raccoglierà le letterine. Natale a Montecchio si prepara ai canti con protagonisti oltre 500 bambini, degustazione di castagne e vin brulè. Da segnalare ‘Betlemme a Talacchio’ con un chilometro di presepe lungo il paese con oltre 300 figure, e poi ancora mercatini, rappresentazioni di antichi mestieri e tantissime sorprese. Insieme è Natale a San Costanzo sabato 16 cinepanettone a cura della Pro Loco di San Costanzo e San Costanzo Show con la proiezione del film ‘Non aprite quella sporta’. Poi Fantasie di Natale a cura della Scuola Infanzia Primaria e Secondaria San Costanzo. Sabato e domenica Caccia agli elfi a cura del Circolo Oratorio di San Giovanni Bosco – Acli e Pro Loco giovani, dalle ore 15.30 sul Castello.

Domenica 17 dicembre debutta il Natale a Canavaccio con l’addobbo e l’accensione dell’albero di Natale e del presepe artigianale da parte dei bambini delle scuole, con il concerto della “Piccola Orchestra Volponi” e si chiude con la polentata di Natale e la degustazione di prodotti tipici locali.

DIGITAL EDITION
Il Natale che non ti aspetti è anche social grazie alla sua digital edition. Sulla pagina Fb è possibile partecipare al concorso per il premio alla Natività più bella e originale, e poi Bottega, lo spazio dedicato alle eccellenze gastronomiche del territorio e ancora photo booth per la foto più bella nel Borgo de Il Natale che non ti aspetti, dove si trova la cornice perfetta per un selfie con la famiglia, gli amici e con Babbo Natale.

Le Pro Loco che aderiscono: Candelara, Fano, Fossombrone, Frontone, Mombaroccio, Mondolfo, Pergola, Urbania, Urbino, Barchi, Cagli, Canavaccio, Fermignano, Montecchio, Montefelcino, Montemaggiore al Metauro, Paravento di Cagli, Piobbico, San Costanzo, Sassocorvaro, Serrungarina.
Il Natale che non ti aspetti è un’iniziativa a cura delle Pro Loco di Pesaro e Urbino, con il patrocinio del Ministero del Turismo, sostenuta dalla Regione Marche, Atim, in collaborazione con la Provincia di Pesaro e Urbino, Confcommercio, Azienda di Soggiorno e Turismo Bolzano.
Main Sponsor sono LC Mobili per l’Europa, La Cerbara.
Info: ilnatalechenontiaspetti.it | Fb IG Ilnatalechenontiaspetti