Marche, sospensione effetti Determina 742: il commento di Elena Leonardi

58

Il capogruppo in Regione di Fratelli d’Italia sostiene che la sospensione non è abbastanza per garantire  un ripensamento, ma occorre la revoca della Determina

MARCHE – “Apprendo con positività la notizia della sospensione della determina n. 742 della Direzione generale dell’Asur arrivata dopo le giuste proteste di tutta la componente medica e dei territori – dichiara Elena Leonardi ,capogruppo in Regione di Fratelli d’Italia, vicepresidente della commissione sanità, in merito alla notizia della sospensione della delibera n.742 -. Anche in seguito al dibattito in aula nel question time dove avevo chiesto chiarimenti in merito alla scelta di depotenziare questi reparti arrivata il 31 dicembre, era emersa una generale contrarietà al provvedimento che andava a togliere altri pezzi alla sanità marchigiana già in forte difficoltà. Ma la sospensione degli effetti della delibera, seppure un primo passo, non è abbastanza per garantire un ripensamento su quelle decisioni mai concordate con i territori e con il personale, e dunque rinnovo la richiesta che la determina 742 venga revocata definitivamente per scongiurare l’ennesimo depotenziamento dei nostri reparti”.