Macerata, il Trio di Parma al Lauro Rossi per i Concerti di Appassionata

56

MACERATA – Il Trio di Parma si esibisce al Teatro Lauro Rossi domani, giovedì 12 gennaio alle 21, per i Concerti di Appassionata. La formazione composta da Ivan Rabaglia (violino), Enrico Bronzi (violoncello) e Alberto Miodini (pianoforte) esegue di Ludwig van Beethoven il Trio per archi e pianoforte n. 2 in sol maggiore, op. 1, le Quattordici variazioni su un tema originale in mi bemolle maggiore, op. 44, e il Trio per archi e pianoforte n. 7 in si bemolle maggiore, op. 97, L’Arciduca.

Pagine musicali che raccontano un capitolo fondamentale del pensiero compositivo di Beethoven: il Trio op. 97 in particolare, composto nel 1811 ed eseguito nel 1814, fu l’ultima occasione in cui l’artista si esibì al piano. Dopo di allora, la sordità non gli permise più di suonare in pubblico. L’Arciduca è noto come uno dei capolavori della musica cameristica mondiale, opera della maturità artistica del compositore tedesco, celebrata e amata per la straordinaria varietà dell’impianto formale e la capacità espressiva.

Il Trio di Parma – invitato dalle più importanti istituzioni musicali in Italia fra le quali l’Accademia di S. Cecilia di Roma, la Società del Quartetto di Milano, gli Amici della Musica di Firenze, il Gran Teatro La Fenice di Venezia, e all’estero la Filarmonica di Berlino, la Carnegie Hall e il Lincoln Center di New York, la Wigmore Hall di Londra, la Konzerthaus di Vienna e la Filarmonica di S. Pietroburgo – nelle Marche esegue i Trii per pianoforte, violino e violoncello di Beethoven in tre tappe: la prima parte domani al Lauro Rossi di Macerata, la seconda al Teatro Rossini di Pesaro domenica 15 gennaio (in programma le Variazioni Kakadu op. 121a, il Trio op. 1 n. 1 e il Trio op. 70 n. 1, Spettri) e martedì 17 gennaio la terza e ultima parte allo Sperimentale di Ancona (in programma l’Allegretto WoO 39, il Trio op. 1 n. 3, il Trio op. 70 n. 2).

L’esecuzione completa dei Trii di Beethoven è un progetto firmato Marcheconcerti, l’accordo di rete regionale sottoscritto dalla Società Amici della musica Guido Michelli di Ancona, dall’Ente Concerti di Pesaro e dall’Associazione musicale di Macerata Appassionata con lo scopo di promuovere un ascolto dal vivo di qualità della musica classica e contemporanea. Per chi lo desidera è previsto un servizio di trasporto da e per le tre città: info su disponibilità e costi scrivendo ad associazioneappassionata@gmail.com.

I Concerti di Appassionata sono organizzati dall’associazione musicale Appassionata con il contributo del Comune di Macerata, del Mibact, della Regione Marche, della Società Civile dello Sferisterio-Eredi dei Cento Consorti, dell’Anmig sezione di Macerata, dell’Istituto Confucio. In collaborazione con Prefettura di Macerata, Marcheconcerti, Unimc, Abamc, Fondazione Carima. Main sponsor della stagione 2016-2017 sono Menghi Shoes, Mosca srl e APM.

Biglietti in vendita presso la biglietteria dei teatri in piazza Mazzini 10 a Macerata, online su vivaticket.it. Agevolazioni per studenti e loro accompagnatori, ridotto per soci Appassionata. Per informazioni www.comune.macerata.it e appassionataonline.it.