Macerata, “Sibillini alla Riscossa”: concluso il progetto

58

Studenti delle scuole secondarie delle Marche promotori del territorio. Tra i vincitori gli Istituti Garibaldi e Ricci di Macerata

MACERATA – Conoscere i Sibillini attraverso vere e proprie esperienze in montagna, sostenendo le imprese dei territori feriti dal sisma nelle attività di internazionalizzazione e marketing. Con questo ambizioso risultato si è conclusa la prima edizione del concorso “Sibillini alla riscossa. Wow in tutte le lingue del mondo” a cura della startup maceratese Expirit – l’Italia Autentica”, patrocinato dal Comune di Macerata. Moltissimi gli studenti delle scuole secondarie delle Marche coinvolti. Ragazze e ragazzi di tutta la regione che hanno dimostrato di saper apprezzare la montagna e le sue produzioni, frutto della fatica e della passione di chi custodisce con il proprio lavoro queste terre così preziose per l’identità e il nostro futuro.

Ad aggiudicarsi il primo premio l’ Istituto d’Istruzione Superiore “Augusto Capriotti” di San Benedetto del Tronto, coordinatrice la professoressa Stefania Mancini, che ha prodotto video in inglese e tedesco e testi in inglese, tedesco, francese e spagnolo, conquistando anche il premio Internazionalizzazione. Ha vinto il premio “Rinascita” l’Istituto d’Istruzione Superiore “Garibaldi” di Macerata, che ha collaborato con l’azienda dell’allevatrice Michela Paris a Frontignano di Ussita, coordinatrice del progetto la professoressa Barbara Marinangeli. Il premio “Creatività” è andato all’ Istituto d’Istruzione Superiore “Matteo Ricci” di Macerata, coordinatrice la professoressa Valeria Annibali che ha realizzato uno spot in lingua inglese dello squisito dolce “Paolo da Visso” del Bar Sibilla di Visso. L’ Istituto d’Istruzione Superiore Alfredo Panzini”di Senigallia, coordinatrice la profesoressa Lorena Marchetti, con l’impresa partner agricola Pietrara di Monte San Martino, produttrice della famosa mela rosa dei Sibillini, ha ricevuto il Premio “Tipicità”.

“Bravissimi ragazzi e ragazze! – afferma l’assessore al Turismo e coordinatrice di MaMa Marca Maceratese, Stefania Monteverde – Il territorio ha bisogno del vostro entusiasmo e dei vostri linguaggi. Raccontare e promuovere la Marca Maceratese con le scuole e i giovani rafforza la conoscenza del nostro patrimonio materiale e immateriale e educa un amore e una passione autentica. Questa è la valorizzazione che nasce dalla comunità!.”

La prima edizione del concorso “Sibillini alla riscossa. Wow in tutte le lingue del mondo”si concluderà con la festa finale in montagna a inizio autunno e l’avvio del progetto per il prossimo anno scolastico. Per informazioni le scuole interessate possono fin d’ora rivolgersi a sibilliniallariscossa@gmail.com. Il progetto è stato sostenuto oltre che dal Comune Macerata, dal Parco dei Sibillini, dal Goethe Institut, dall’Unione montana dei Monti azzurri e dalla Camera di Commercio di Macerata.

Nella foto: i vincitori del concorso