Macerata, norme anti Covid: esito controlli dei Carabinieri

17

MACERATA – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Macerata, nel corso dei servizi di contenimento alla diffusione del virus COVID-19, nel pomeriggio di ieri, in via San Francesco di Macerata, hanno contravvenzionato 3 stranieri in quanto provenienti da altri comuni della provincia mentre, poco prima di mezzanotte, altri 4 stranieri sono stati contravvenzionati perché trovati a bivaccare nel parco di Villa Cozza.
In data di ieri, anche i Carabinieri della Stazione di Cingoli hanno contravvenzionato due persone che svolgevano attività motoria in località diverse dal luogo di residenza.
Sempre nell’ambito dell’attività di controllo svolta nel giorno di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Macerata hanno anche denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente 4 giovani residenti in un Comune della Provincia, di età compresa tra i 19 e i 22 anni, sequestrando 40 grammi circa di hashish trovati in loro possesso.