Macerata, Musei civici più accessibili: ecco la nuova audioguida

MACERATA – Da un lato il potenziamento del progetto di accessibilità e fruibilità dei Musei civici di Macerata e dall’altro un’iniziativa per introdurre il decennale del Museo della Carrozza. Si tratta della nuova audioguida che da ieri, 1 agosto, è in distribuzione all’interno della biglietteria dei Musei civici di Palazzo Buonaccorsi. Un modo semplice e divertente per scoprire la fastosa residenza settecentesca dei conti Buonaccorsi e lo straordinario Museo della Carrozza allestito dal 2009 nel piano seminterrato del palazzo un tempo adibito a scuderie.

“Un nuovo servizio ai Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi curato dal personale del museo, le audioguide sono uno strumento per l’accessibilità di tutti. Con il racconto la visita ai Musei si fa sempre più coinvolgente. Presto si amplieranno con tanti racconti per esperienze sempre nuove. Si torna sempre ai Musei di Palazzo Buonaccorsi perché ci sono sempre cose nuove da fare. E con la card McCult i cittadini maceratesi e dei comuni della Marca Maceratese entrano gratis tutte le volte che vogliono. Il nostro orizzonte è fare dei musei civici la casa di tutti” sottolinea Stefania Monteverde assessore alla Cultura e ai Beni culturali.
Proprio nel decennale del suo allestimento il Museo propone al visitatore uno strumento bilingue, italiano – inglese, agile e piacevole per orientare la visita, valorizzando i veicoli esposti, i donatori e i mecenati che hanno permesso l’evolversi in funzione della comunità a cui appartiene.

L’istituzione museale maceratese con questo nuovo strumento continua a distinguersi rafforzando la scelta di una comunicazione inclusiva orientata alle problematiche dell’accessibilità. Infatti, per agevolare la fruizione dei visitatori ipo e non vedenti all’interno dei Musei civici sono già presenti supporti didascalici tattili, guide e didascalie in Braille compresi alcuni modellini di carrozze in scala a cui vanno ad aggiungersi, nella collezione di Arte antica, il bassorilievo del dipinto raffigurante “Madonna con Bambino” di Carlo Crivelli, video LIS, installazioni multimediali “sensibili”, tablet, l’innovativa tecnologia NFC che fornisce informazioni sulle opere esposte tramite smartphone, audioguide e audiodescrizioni.

La nuova audioguida realizzata dal Comune di Macerata, Macerata Musei con il contributo della Regione Marche e prodotta dall’azienda fiorentina D’Uva srl,, verrà consegnata al visitatore che ne farà richiesta all’ingresso e lo accompagnerà alla scoperta del Palazzo e del Museo della Carrozza raccontando veicolo per veicolo la storia e gli aneddoti collegati.