Macerata: “Giochi in corso”, domenica 20 settembre torna il Festival della cultura ludica e videoludica

Conferenza stampa presentazione Giochi in Corso MACERATA – Torna domenica 20 settembre, in corso Cavour, il Festival di Cultura ludica e videoludica ‘Giochi in corso’, che “ricominicia da tre”. L’iniziativa, presentata questa mattina nel corso di una conferenza stampa, organizzata dal Gruppo allestimento attività ludiche (Gr.a.a.l.) con il patrocinio del Comune e dell’Università di Macerata e la collaborazione degli esercizi commerciali di corso Cavour, è arrivata infatti alla sua terza edizione

“Giochi in corso è una bellissima realtà che cresce. Ha il grande valore di riportarci a giocare, bambini e grandi, con la dimensione sana del gioco, quello che ci fa vivere sereni in un buon clima di comunità – ha affermato l’assessore alla Cultura, Stefania Monteverde – Il valore aggiunto è che nasce dalla collaborazione di associazioni, commercianti, liberi cittadini volontari in uno dei quartieri storici di Macerata, corso Cavour, che si fa protagonista e invita tutta la città a partecipare alla domenica di festa”.

‘Giochi in corso’ è una manifestazione nata con l’obiettivo di riavvicinare le persone ad un tipo di gioco inteso come momento di aggregazione, crescita personale, confronto e sano agonismo ridando al gioco quella sua naturale connotazione di momento di socializzazione e quale spazio migliore se non la strada, luogo naturale di incontro?

Il festival si annuncia anche quest’anno ricco di interessanti proposte per tutte le età, dai bambini agli adulti che potranno appassionarsi alle attività che dal mattino proseguiranno fino alle 19. La manifestazione, infatti, verrà inaugurata alle 10,30 del mattino. Da quell’ora in poi una serie di appuntamenti terrà in movimento e in attività tutti coloro che passeranno da corso Cavour.

“Ci saranno tante tipologie di gioco, dai giochi da tavolo, fino alle carte, ai giochi strategici, ai giochi popolari, ai video games – ha detto Simone Mazzetti, referente dell’associazione Gr.a.a.l. – Il Festival, che ogni volta rappresenta una nuova sfida e produce nuovi stimoli è condiviso dalla maggior parte dei commercianti di corso Cavour, all’incirca 50 mentre oltre 40 saranno le iniziative. E tutto questo è stato reso possibile grazie alla grande disponibilità dell’Amministrazione comunale di Macerata che di questi tempi non è una cosa affatto scontata”.

‘Giochi in corso’ quest’anno rinnova anche l’appuntamento con Cosplay contest, la pratica di indossare un costume che rappresenti un personaggio riconoscibile e interpretarne il modo di agire Inoltre, grazie all’aiuto di Francesco Berardi, gamedesigner, verrà allestita un’area dove gli inventori di giochi avranno l’opportunità di testare i propri prototipi e fare conoscenza con altri inventori. Inoltre ci sarà un momento per incontrare alcuni affermati inventori di giochi che si metteranno a disposizione per un confronto e dare qualche consiglio a chi intende seguire le loro orme nella creazione ludica.

Sempre nell’ambito del Festival, il 18 settembre alle 17.30 al cinema Exclesior in programma la conferenza dal titolo Giocare giova seriamente alla salute… e alle relazioni che aprirà un percorso – altri tre gli appuntamenti in programma il 9, 16 e 23 ottobre – nel quale professionisti del Centro Clinico Positivamente e dell’Università di Macerata accompagneranno alla riscoperta dell’importanza dell’attività ludica.

Il gioco ha indubbie qualità formative e favorisce la socialità, soprattutto nella fase dell’infanzia, ma grazie a questi incontri si scoprirà come mantenga inalterate le proprie qualità, anche tra gli adulti. Un modo di vedere e una forma mentis sottovalutate ma che hanno qualcosa da regalare a tutte le età. Alla conferenza interverranno Paola Nicolini e Monica De Chiro dell’Università di Macerata e Maria Antinori e Chiara Matè del Centro Clinico Positivamente.

Nella giornata del festival all’incrocio tra piazza della Vittoria e corso Cavour verrà allestito un punto informazioni dove sarà possibile richiedere una mappa dell’evento sulla quale è stato previsto uno spazio da usare per raccogliere i timbri dei negozianti che partecipano al “gioco dei negozi”. Una volta completato il giro si potrà tornare al punto informazioni e ottenere un gadget in omaggio. In occasione di ‘Giochi in corso’, nel terminal di piazza Pizzarello si potrà parcheggiare l’auto gratuitamente.