Macerata e Provincia, “Operazione Scuole Sicure”: controlli dei Carabinieri

26

MACERATA – Nella mattinata odierna i Carabinieri del Comando Compagnia di Macerata, hanno eseguito uno specifico e articolato servizio di controllo rientrante nella più complessa attività di prevenzione e contrasto all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi e all’interno degli istituti scolastici, denominata Operazione “SCUOLE SICURE”.
L’operazione, analogamente a quanto svolto l’anno scorso, è stata avviata già dall’inizio del corrente anno scolastico in tutto il territorio della Compagnia di Macerata con la presenza di militari nel corso degli ordinari servizi preventivi. L’azione dei carabinieri ha, inoltre, come obiettivi prefissati la prevenzione e il contrasto dei fenomeni di devianza giovanile, con particolare riferimento al consumo di sostanze stupefacenti e alle condotte violente inquadrabili in episodi di bullismo, come convenuto anche nell’ambito delle riunioni del Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica.
Sinora i Reparti dipendenti della Compagnia, il Nucleo Operativo e Radiomobile e le 11 Stazioni Carabinieri, hanno svolto servizi mirati nelle immediate vicinanze dei plessi scolastici e nelle prossimità degli scali ferroviari e degli autobus, nonché nei luoghi di aggregazione giovanile monitorando i fenomeni in argomento ed acquisendo anche segnalazioni varie meritevoli di attenzione.
Nello specifico, il servizio di oggi ha interessato i principali Istituti d’istruzione secondaria superiore di Macerata e Corridonia, ed è stato operato dalle Stazioni di Macerata, Corridonia, Appignano e Montefano congiuntamente al Nucleo CC Cinofili di Pesaro intervenuto con due unità antidroga.
Le verifiche sono state eseguite all’esterno degli edifici scolastici e all’interno, lungo i corridoi, nei bagni e nelle aule frequentate dagli studenti, e non hanno fatto emergere particolari criticità, tantomeno non hanno fatto riscontrare la presenza di droga. Invece, nell’area prospiciente l’ingresso di un Istituto di Corridonia, il cane antidroga ha fiutato e rinvenuto un involucro di plastica contenente n. 7 frammenti di hashish del peso complessivo di 3,5 grammi, verosimilmente abbandonato da uno studente una volta accortosi della presenza dei Carabinieri. Lo stupefacente è stato recuperato e sequestrato a carico di ignoti.
Nel mese di ottobre, il giorno 11 e il giorno 17, sono stati eseguiti altri due servizi analoghi, ad opera dei militari delle Stazioni di Macerata, Corridonia, Cingoli, Mogliano e Pollenza supportati dalle unità antidroga del Nucleo CC Cinofili di Pesaro, che hanno interessato sempre gli Istituti d’istruzione secondaria superiore di Macerata, Corridonia e di Cingoli, nel corso dei quali non è stata trovata droga.