Macerata, controlli Polizia: segnalati due giovani in possesso di marijuana

9

MACERATA – A seguito degli obiettivi fissati nei Comitati Provinciali per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, con Ordinanza del Questore nella serata di giovedì sera, in occasione del cosiddetto “Giovedì universitario”, sono stati predisposti come di consueto i servizi interforze a partire dalle ore 19.00 fino alle ore 06.00 del giorno successivo. In tale contesto la Polizia concentrava l’attenzione su due soggetti di origine ghanese  domiciliati a Macerata, nei confronti dei quali venivano operate perquisizioni domiciliari. In particolare all’interno dell’abitazione di uno di questi venivano rinvenuti circa 30 grammi di marijuana che lo straniero ivi domiciliato riferiva essere per uso personale. Mentre era in corso l’operazione di Polizia, sopraggiungeva un terzo soggetto, anch’esso di origini ghanesi, il quale suonava alla porta dell’appartamento ignaro dell’operazione in corso. Sottoposto a perquisizione, sulla sua persona venivano rinvenuti altri 30 grammi circa di marijuana. Peraltro quest’ultimo risultava gravato da un provvedimento emesso dal Questore di Macerata nel giugno del 2019, con il quale gli era stato intimato a lasciare il territorio dello Stato. Pertanto lo stesso veniva prima accompagnato presso gli uffici della Questura e, in quanto privo di documenti, sottoposto a fotosegnalamento e successivamente affidato all’Ufficio Immigrazione per questioni attinenti la permanenza sul territorio Italiano. I due stranieri trovati in possesso della sostanza stupefacente posta in sequestro, sono stati entrambi segnalati alla competente Autorità.