Ancona, leadership femminile e change management: Corso di Formazione per 100 donne della PA


Firmato il protocollo d’intesa tra la Commissione Pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche e il CRISS dell’Univpm

ANCONA – Oggi, venerdì 29 marzo 2019, presso il Rettorato dell’Università Politecnica delle Marche è stato firmato il protocollo d’intesa tra la Commissione Pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche e il CRISS, il Centro Interdipartimentale di Ricerca e Servizio sull’Integrazione Socio-Sanitaria con sede presso la Facoltà di Economia “G. Fuà” dell’Univpm.

Sono intervenuti Sauro Longhi Rettore dell’Univpm, Antonio Mastrovincenzo Presidente del Consiglio Regionale Assemblea Legislativa delle Marche, Meri Marziali Presidente della Commissione per le Pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche e la prof.ssa Maria Giovanna Vicarelli Direttrice CRISS Centro Interdipartimentale di Ricerca e Servizio sull’Integrazione Socio-Sanitaria Univpm.

Oggetto del protocollo è la realizzazione del corso di formazione “Leadership Femminile e change management nella pubblica amministrazione” che si terrà presso la Facoltà di Economia della Politecnica. Il corso, destinato alle dipendenti della pubblica amministrazione, ha l’obiettivo di rafforzare la cultura delle Pari Opportunità e rimuovere gli ostacoli che impediscono la piena parità di lavoro.

CORSO DI FORMAZIONE “LEADERSHIP FEMMINILE e CHANGE MANAGEMENT NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE”

La Commissione per le Pari Opportunità tra uomo e donna della Regione Marche, in collaborazione con il Centro di Ricerca e Servizio sull’Integrazione Socio-Sanitaria dell’Università Politecnica delle Marche organizza il corso di formazione “Leadership Femminile e change management nella pubblica amministrazione” al fine di rafforzare la cultura delle Pari Opportunità e rimuovere gli ostacoli che impediscono la piena parità di lavoro.

OBIETTIVI:

Questo progetto ha la finalità di fornire strumenti volti al rafforzamento delle competenze e delle conoscenze delle donne della PA. L’obiettivo è quello di aiutare le donne ad acquisire la consapevolezza dei propri strumenti e delle proprie potenzialità. In questo modo, sarà possibile facilitare un vero processo di cambiamento sui temi della cultura e della parità di genere che riconosca alle donne il loro ruolo e valorizzi la presenza femminile come valore aggiunto non soltanto in ambito aziendale, ma nell’intera società in ogni settore.

Potenziare l’empowerment delle donne affinché sia facilitata la loro carriera e la loro possibilità di accedere a posizioni di leadership è ormai obiettivo della formazione professionale e manageriale da molti anni. Al tempo stesso la leadership all’interno del mondo lavorativo, specie se popolato da uomini, si costruisce principalmente valorizzando il proprio ruolo all’interno dell’azienda, sviluppando e rafforzando le capacità necessarie per raggiungere gli obiettivi professionali ed apprendendo gli stili più adeguati in riferimento alla situazione vissuta. Spesso, a parità di formazione e di curriculum, le donne rivestono ruoli inferiori rispetto ai colleghi maschi; il corso mira a far prendere consapevolezza delle proprie potenzialità, sviluppare la capacità delle donne di gestione e di coordinamento, per dare loro le competenze e le capacità per ricoprire ruoli di responsabilità nella pubblica amministrazione.

DESTINATARI: 100 dipendenti di sesso femminile della pubblica amministrazione con sede nella regione Marche, che saranno suddivise in due classi di 50 persone ciascuna.
DURATA: totale 24 ore per ogni classe suddivise in 6 giornate da svolgersi il venerdì pomeriggio
PERIODO: dal 17 maggio al 21 giugno 2018
SEDE: Facoltà di Economia dell’Università Politecnica delle Marche

MATERIE DEL CORSO:
– Elementi giuridici e amministrativi
– La gestione ed organizzazione delle risorse umane
– Leadership e gestione del cambiamento
– Teamwork e team building
– Valutazione delle prestazioni
– Time management
– Public speaking
– Elementi di marketing e comunicazione sul web
– Elementi di progettazione europea

Le modalità per l’iscrizione al corso sono reperibili dal 29 marzo sul sito: www.pariopportunita.marche.it