Il Cuneman 5et in concerto al centro “GiovArti” di Centobuchi

CENTOBUCHI (AP) – Venerdi 26 aprile alle ore 22, presso il centro Giovarti a Centobuchi, terzo appuntamento dell’International Jazz Day 2019, seconda edizione del festival organizzato dall’Associazione Culturale Marche Jazz, patrocinato e sostenuto dal Comune di Monteprandone e dalla Fondazione Carisap con la partnership di “Idea Pallet – La Plafercart” per l’allestimento della sala e l’azienda vinicola “Vini Monti” per una degustazione gratuita durante la serata.

Di scena il “Cuneman 5et” con

  • Fabio Della Cuna (Sax)
  • Francesco Di Giulio (Trombone)
  • Jorge Ro (tromba)
  • Giuseppe Iubatti (contrabbasso)
  • Luca Di Battista (batteria)

Il progetto del quintetto propone di rinnovare il rapporto tra composizione e improvvisazione con forme innovative di scrittura ponendo l’enfasi dell’interplay al centro dell’esecuzione. La scrittura infatti suggerisce un certo grado di libertà e il momento improvvisato sarà la parte principale delle composizioni. La scelta del non utilizzo dello strumento armonico permette anche una freschezza armonica e melodica, che abilita e dare più libertà ai cinque musicisti.

Il repertorio si sviluppa attraverso un vero e proprio viaggio scandito dalle composizioni originali che lo caratterizzano. Il quartetto inoltre ha appena pubblicato il suo primo lavoro discografico dal titolo “Cuneman” con la prestigiosa etichetta milanese UR Records. Ingresso gratuito (348/2938372), info su www.facebook.com/marchejazz.