“Giornata nazionale lo sport che vogliamo” dell’U.S. Acli a Pioraco

21

Sabato 8 ottobre previste lezioni e partite libere di scacchi e dama per bambini e ragazzi presso il Polo Museale

PIORACO (MC)  – Ben 82 eventi programmati, 17 regioni coinvolte, 45 province e 69 comuni protagonisti per 43 attività motorie e sportive.

Sono questi i numeri della Giornata nazionale lo sport che vogliamo, iniziativa dell’Unione Sportiva Acli, che sabato 8 ottobre farà tappa a Pioraco.

“Si tratta – spiegano il presidente regionale dell’Unione Sportiva Acli Marche Giulio Lucidi ed il sindaco di Pioraco Matteo Cicconi – di una manifestazione che si svolge in contemporanea in tutta Italia, in luoghi simbolo di cittadinanza vissuta o negata, da sostenere o rilanciare attraverso lo sport. Vogliamo valorizzare il binomio sport e cittadinanza, attraverso i tanti modi in cui l’Unione Sportiva Acli può essere presente sul territorio e vogliamo promuovere un ruolo attivo dello sport nelle politiche di sviluppo del territorio”.

A Pioraco sono previsti iniziative gratuite per bambini e ragazze a partire dalle ore 15 presso il Polo Museale in via Antonino Pio.

La scelta è caduta sugli scacchi e sulla dama, due attività che in questi ultimi anni stanno appassionando sempre più persone di ogni età, in particolare i giovani.

La partecipazione è gratuita, per informazioni e prenotazioni si può contattare il numero 3442229927.

Sabato 8 ottobre, sempre presso il Polo Museale di Pioraco, sono previste anche altre iniziative come “Mastro cartaio per un giorno” in occasione della Giornata nazionale delle famiglie al museo.

Quindi oltre che giocare a scacchi e dama, sarà possibile assistere alla preparazione della carta ma anche visitare gratuitamente i musei della carta, della filigrana, dei fossili e dei funghi.

L’iniziativa è organizzata dal Comune di Pioraco, dall’Associazione musei di Pioraco, dall’ASD Scacchi La Torre Smeducci e dall’Unione Sportiva Acli Marche Aps.