Falerone, tentato furto in una casa canonica: denunciato 35enne

25

FALERONE (FM)  – Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Stazione di Falerone, a conclusione di un’attività investigativa, hanno denunciato in stato di libertà un cittadino marocchino di 35 anni, già noto alle forze dell’ordine e attualmente disoccupato, per il reato di tentato furto in casa canonica. Gli accertamenti, supportati dall’analisi di filmati provenienti da un sistema di videosorveglianza privato, hanno consentito di ricostruire l’accaduto. Il soggetto in questione, il 7 novembre 2023, si è reso responsabile del furto avvenuto nel pomeriggio ai danni della casa canonica situata in quel Viale della Resistenza, dove il parroco aveva denunciato l’intrusione di ignoti che dopo aver forzato una finestra, erano entrati nell’abitazione asportando circa 100 euro in contanti. La segnalazione tempestiva da parte del parroco e l’efficace lavoro investigativo svolto dai Carabinieri hanno permesso di individuare il presunto autore del tentato furto e di procedere alla sua denuncia. L’ Autorità giudiziaria è stata informata degli sviluppi a conferma dell’impegno costante dell’Arma dei Carabinieri nel contrasto ai reati contro il patrimonio e la sicurezza delle abitazioni. I Carabinieri ribadiscono l’importanza della collaborazione attiva dei cittadini e sottolineano che la segnalazione di comportamenti sospetti o criminali rappresenta un elemento fondamentale per garantire la sicurezza del territorio. La costante presenza e la prontezza di intervento dei Carabinieri sono orientate a preservare il benessere della comunità e ad assicurare alla giustizia coloro che commettono reati.