Corridonia, festa privata non autorizzata interrotta dai Carabinieri

20

Circa 200 persone partecipavano alla festa in un B&B privi dei dispositivi di protezione individuale

CORRIDONIA – Poco dopo la mezzanotte di oggi i Carabinieri della Sezione Radiomobile di Macerata e della Stazione di Monte San Giusto, con il concorso di una pattuglia del Comando Tenenza Guardia di Finanza di Porto Recanati, sono intervenuti in via San Claudio di Corridonia presso il B&B “Belvedere”, dove era in corso una festa privata non autorizzata con la presenza di circa 200 giovani intenti a ballare privi dei dispositivi di protezione individuale e senza rispettare le distanze di sicurezza.
I militari, dopo aver identificato i tre organizzatori, tutti residenti a Morrovalle, interrompevano la musica diffusa dal DJ invitando i presenti ad allontanarsi, i quali uscivano con tranquillità dal locale allontanandosi dalla zona senza turbative alla sicurezza pubblica.
Sono in corso di accertamento e contestazione le violazioni delle norme sul distanziamento previste dalla normativa sul contenimento del contagio da covid-19 e sui diritti d’autore.