Civitanova, controlli dei Carabinieri: i numeri del fine settimana

20

Controllati complessivamente 163 veicoli e 215 persone, contestate 18 sanzioni al Codice della Strada; arrestato un 54enne straniero per spaccio stupefacenti

CIVITANOVA MARCHE – I militari della Compagnia Carabinieri di Civitanova Marche anche in questo fine settimana, in adesione a specifico monito di S.E. il Prefetto Flavio Ferdani che in occasione dell’ultimo Comitato Provinciale Ordine e Sicurezza Pubblica aveva sollecitato l’iniziativa, hanno effettuato servizi a largo raggio per il controllo del territorio e rinforzato i dispositivi di prevenzione, soprattutto in considerazione della presenza dei numerosi turisti che si sono riversati sulla costa maceratese in concomitanza delle ferie estive, con conseguente significativo aumento del traffico veicolare.

In tale ambito, oltre al consueto monitoraggio per la prevenzione della diffusione pandemica nei confronti di attività commerciali, stabilimenti ed ambulanti dislocati sul litorale, sono stati controllati complessivamente 163 veicoli e 215 persone, contestate 18 sanzioni al Codice della Strada, per la maggior parte relative all’omesso uso delle cinture di sicurezza, uso del telefono cellulare, sorpassi pericolosi, copertura assicurativa, inoltre, sono state rimossi 4 veicoli dinanzi ad altrettanti passi carrabili ed adottato provvedimento di fermo amministrativo di altri due auto.

A Porto Recanati, invece, un equipaggio dell’Aliquota Radiomobile la notte di domenica ha notato una Fiat Punto fuori dalla sede stradale ed il relativo conducente, rimasto illeso, mostrava evidenti segni di alterazione psicofisica da assunzione di alcool, infatti è stato sottoposto ad accertamento speditivo con etilometro ed è risultato positivo con tasso superiore di ben tre volte a quello consentito. La patente gli è stata immediatamente ritirata ed è stato è deferito alla Procura della Repubblica di Macerata ai sensi dell’articolo 186 c.d.s., oltre ad essere anche stato contravvenzionato poiché circolava sprovvisto copertura assicurativa obbligatoria che prevede la sanzione in misura ridotta pari ad euro 866,00, mentre il veicolo è stato sottoposto a fermo amministrativo e affidato a depositeria autorizzata.

Infine, gli uomini della Stazione Carabinieri di Potenza Picena hanno tratto in arresto un cinquantaquattrenne pakistano del luogo destinatario di provvedimento definitivo di carcerazione poiché condannato alla pena di due anni ed otto mesi di reclusione per alcuni episodi di spaccio di sostanze stupefacenti commessi in provincia di Ancona cinque anni fa. L’uomo è stato associato alla casa circondariale di Fermo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.