Civitanova, controlli anti spaccio Polizia: arrestato pluripregiudicato straniero

19

Sequestrata cocaina, bilancini di precisione e 6.000 euro, ritenuti il provento dell’attività di spaccio dell’uomo

CIVITANOVA MARCHE – Al termine di una prolungata e complessa indagine condotta dai poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Civitanova Marche unitamente a quelli della Squadra Mobile di Macerata, nella giornata di ieri gli agenti facevano irruzione all’interno di un’abitazione sita a Civitanova Marche in uso ad un soggetto pluripregiudicato per reati connessi al traffico di sostanze stupefacenti, di origini tunisine di 31 anni, da tempo nel mirino e controllato dalla Polizia di Stato. L’abitazione è stata individuata dopo ripetuti servizi di appostamento e pedinamento dell’uomo che era solito spostarsi sul territorio nel tentativo di eludere i controlli di Polizia. A seguito dell’operazione venivano rinvenuti sei involucri ben nascosti in più vani dell’abitazione. I successivi accertamenti, effettuati tramite le analisi svolte dal Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica, hanno consentito di accertare che la sostanza risultava essere cocaina purissima per un totale di 42 gr. e 6gr. di eroina già divise in dosi pronte allo spaccio destinate a rifornire la zona lungo la fascia costiera. Nel corso della perquisizione venivano inoltre rinvenuti due bilancini elettronici di precisione, nonché altri utensili atti al confezionamento degli stupefacenti in dosi pronte allo spaccio. I poliziotti, inoltre rinvenivano e sequestravano oltre 6.000 euro, ritenuti il provento dell’attività di spaccio dell’uomo, peraltro irregolare sul territorio nazionale e destinatario di un provvedimento di espulsione, che veniva tratto in arresto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria che ne disponeva il trasferimento in carcere. Attesa per stamane l’udienza per la convalida dell’arresto.