Cerimonia per il 73° anniversario della Liberazione di Macerata   

88

Comune di Macerata logoMACERATA – Si celebrera’ domani, 30 giugno, il 73° anniversario della Liberazione di Macerata avvenuta il 30 giugno 1944. Il programma dell’iniziativa, promosso dal Comune insieme all’Anpi e all’Istituto storico della Resistenza e dell’età contemporanea “Mario Morbiducci”, prevede alle ore 9, al Monumento alla Resistenza di via Cioci, la cerimonia commemorativa e la deposizione della corona di alloro.

La celebrazione proseguirà nel pomeriggio alle 17, nella suggestiva cornice di Palazzo Buonaccorsi,  dove, dopo i saluti del sindaco Romano Carancini e del presidente dell’Anpi Macerata Lucrezia Boari,  Francesco Rocchetti, docente dell’Università di Macerata, relazionerà sul tema La Costituzione come progetto cui seguirà l’intervento del presidente dell’Isrec Paolo Coppari.

  Per l’occasione il sindaco Carancini e il presidente dell’Anpi Boari, con una lettera a firma congiunta, hanno invitato i ragazzi maceratesi che raggiungono la maggiore età durante l’anno in corso, alla cerimonia di consegna della Costituzione italiana.

  “Un gesto simbolico – afferma il sindaco Romano Carancini –  per ricordare alle giovani generazioni l’origine e la storia della democrazia in Italia e per far apprezzare il valore delle conquiste politiche e sociali che la Costituzione ha consentito e garantito in tanti anni di vita costituzionale”.

In caso di pioggia la cerimonia di consegna della Costituzione si terrà nella sala convegni dell’Ostello Asilo Ricci (via dell’Asilo, 36).