Cena degli Sconosciuti ad Ancona il 25 gennaio

ANCONA – “Ho sempre sognato di portare la mia Cena in tutte le città italiane…. e pian piano sto raggiungendo il mio obiettivo!”, dichiara Roberto Dellanotte. Già, perchè nel 2002, quando è nata La Cena degli Sconosciuti, sembrava impensabile riuscire a riunire tante persone sconosciute attorno alla stessa tavola e invece… 14 anni di successi e di nuovi amori nati, convivenze e matrimoni, ma anche tante nuove grandi amicizie. In questo mese le cene si svolgeranno in varie città, tra cui anche Ancona il 25 gennaio. Qui tutti i dettagli della serata.

Un’iniziativa semplice che lascia spazio e tempo alle persone: si entra in un ristorante, non si conosce nessuno, passano 5 minuti e si sta già chiacchierando con tutti i partecipanti alla cena come se ci si conoscesse da lungo tempo.
Nata nel 2002 da un’idea di Roberto Dellanotte, La Cena degli Sconosciuti è la “social dinner” più longeva d’Italia, non è la solita cena per single, non è uno speed date, non è il solito ritrovo di cuori infranti… E’ una cena divertente a cui si partecipa per fare nuove amicizie, per uscire dalla solitudine e per passare una piacevole serata in compagnia di tante persone nuove.
Un’idea tutta italiana e non importata (come spesso accade), una tradizione che abbiamo nel cuore e nel sangue, la buona tavola e la buona compagnia, due piaceri che vanno condivisi, anche tra sconosciuti.
Infatti: se ci ritroviamo seduti a cena con tante persone nuove che, esattamente come noi, desiderano socializzare… che percentuale di successo avremo di fare delle nuove amicizie?
Come funziona?
Dopo una semplice prenotazione online, o telefonica, ci si presenterà nella data indicata direttamente al ristorante. Lo staff del ristorante accompagnerà i partecipanti ai tavoli riservati per l’occasione. Non ci sono segnaposto e non ci sono regole particolari, ogni partecipante sceglie il proprio posto in base ai suoi gusti, istinto, sensazioni… cercando di mantenere comunque una certa alternanza tra uomo e donna, l’obiettivo è socializzare, allargare il giro delle amicizie, uscire dalla solitudine ma soprattutto… uscire di casa!