Aumenta il contributo di autonoma sistemazione: da 200 a 400 euro pro capite

140

Sisma terremoto Pescara del TrontoPESCARA DEL TRONTO – Aumenta il contributo di autonoma sistemazione per gli sfollati del terremoto che hanno avuto la casa distrutta o danneggiata: il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio ha firmato un’ordinanza che prevede un contributo di 400 euro a persona (fino a oggi era 200) fino a un massimo di 900 euro (era 600) a nucleo familiare.

In particolare, il contributo è di 400 euro per i nuclei di una sola persona, 500 per le famiglie di 2 persone, 700 per quelle da 3, 800 per quelle da 4 e 900 per quelle composte da cinque o più persone.

Nel caso in cui nel nucleo familiare vi siano ultra 65enni, portatori di handicap o disabili con un’invalidità superiore al 67%, è concesso un contributo aggiuntivo di 200 euro per ogni persone, anche oltre il limite massimo di 900 euro previsto per ogni famiglia, come già disposto dall’ordinanza 388/2016.