Ascoli, saggio finale dell’Istituto musicale Gaspare Spontini

10

Al Teatro Ventidio Basso mercoledì primo giugno si esibiranno gli allievi e le allieve dei corsi di musica, danza classica, moderna e teatro

ASCOLI PICENO – Dopo la pausa dovuta alla pandemia, torna il tradizionale saggio finale dell’Istituto musicale Gaspare Spontini. L’appuntamento è per mercoledì 1 giugno alle ore 20.45 al teatro Ventidio Basso (ingresso gratuito) con gli allievi e le allieve dei corsi di musica, danza classica, moderna e teatro. Nella splendida cornice del Massimo ascolano verranno proposte le coreografie della professoressa Maria Luigia Neroni, che avranno come fil rouge “la donna” in ogni aspetto del ricchissimo e resiliente universo femminile.
Grande attesa anche per le esibizioni del coro di voci bianche “La Corolla-Spontini” diretta dal Maestro Mario Giorgi e di musica d’insieme per chitarre dei professori Luigi Sabbatini e Luigi Travaglini, degli archi dei professori Gilda Damiani, Daniela Franchi, Emiliano Macrini e Giuseppe Marcucci con il professor Alessandro Buca al clavicembalo in qualità di concertatore e dei fiati con i professori Alberto Albanesi, Francesco Albertini, Mauro Baiocchi, Giusy Di Biase, Andrea Olori e Berardo Piccioni. Novità di quest’anno la partecipazione della classe di teatro, con il corso sia per bambini che per adulti, tenuto dai fratelli Paolo e Francesco Aceti. Particolarmente significativa anche la partecipazione di tre bambine provenienti dall’Ucraina che l’Istituto ha accolto gratuitamente facendole frequentare le lezioni di danza e violino. Uno spettacolo che si annuncia godibile e ricco di emozioni nell’anno in cui l’Istituto Spontini festeggia il 65° anniversario della sua fondazione.