Raccolta differenziata, San Benedetto del Tronto raggiunge il 68%

Raccolta differenziataSAN BENEDETTO DEL TRONTO – La città di San Benedetto del Tronto ha raggiunto il 68% nella percentuale di rifiuti avviati a recupero (raccolta differenziata) superando ampiamente l’obiettivo del 65% imposto dalla legge. Il sindaco Giovanni Gaspari esprime in una nota tutta la sua soddisfazione:

“Questo importante risultato – afferma – fa onore a quanti ogni giorno si impegnano nel conferimento corretto dei rifiuti secondo le modalità previste. Con la bella stagione, non possiamo negare che in alcuni luoghi della città si verifichino inaccettabili accumuli di ogni genere di rifiuto: dai sacchi gialli e blu conferiti in giorni ed orari errati ad oggetti ingombranti di diverse tipologie. Queste sporadiche, ma comunque esistenti, situazioni, non solo danno l’idea di un presunto disservizio e di una città poco pulita, ma fanno venir meno quello sforzo che invece tutti stiamo compiendo affinché entro la fine del 2015 si possa raggiungere e superare il 70%”.

Gaspari ricorda che, per quanto riguarda i rifiuti ingombranti, la società Picenambiente mette a disposizione un servizio di smaltimento su richiesta al numero 0735/757077, mentre per conoscere modi e tempi di conferimento dell’umido, di rifiuti differenziabili e dell’indifferenziata, differente da zona a zona, è possibile consultare la home page del sito del Comune www.comunesbt.it nella sezione “Raccolta Differenziata”.