Quattro studenti ospiti del Comune di Macerata per il progetto Alternanza scuola-lavoro  

Il sindaco Romano Carancini e il funzionario dell’ufficio personale Stefano De Angelis con i quattro studenti impegnati nel progetto Alternanza scuola-lavoro
Il sindaco Romano Carancini e il funzionario dell’ufficio personale Stefano De Angelis con i quattro studenti impegnati nel progetto Alternanza scuola-lavoro

MACERATA – Il Comune di Macerata, grazie al progetto Alternanza scuola – lavoro promosso da diverse scuole della città, in questo periodo sta ospitando quattro studenti.

L’offerta delle scuole, rivolta agli studenti del quarto anno, prevede un tirocinio formativo e di orientamento presso enti pubblici, aziende, associazioni, università e così via per un periodo di tre settimane nella parte finale dell’anno scolastico.

Un dipendente dell’ente/azienda ospitante durante l’esperienza affianca lo studente perché sia referente dell’attività formativa del ragazzo. Il progetto dà così ai giovani  la possibilità di avere un primo approccio con il mondo del lavoro e di essere indirizzati verso un orientamento futuro.

E’ anche un’ottima opportunità per gli studenti per potersi confrontare con una nuova realtà completamente diversa da quella scolastica, in cui viene richiesto loro di riuscire a mettere in pratica le loro competenze e conseguire un’autonomia nelle mansioni a loro affidate.

Il sindaco Romano Carancini ha voluto salutare i quattro giovani che stanno svolgendo lo stage nell’Ente e che sono Martina Annibali ospitata all’ufficio Turismo proveniente dall’Itas Matteo Ricci, Francesco Mariatasso all’ufficio Entrate (Itas Matteo Ricci), Elisa Mariotti ai Servizi sociali (Liceo linguistico Leopardi) e Paolo Pierfederici (Itis San Severino Marche) al Ced.

La collaborazione tra Comune e istituti scolastici, ha sottolineato il sindaco Carancini, è anche una occasione per coloro che ospitano gli stagisti per mantenere il contatto con i giovani, le loro attitudini e aspirazioni.