A Pesaro la panchina simbolo della lotta contro la violenza sulle donne, Capotondi madrina d’eccezione

Cristiana Capotondi PesaroPESARO – Stamane alle 12.30, dopo l’anteprima pesarese al teatro Sperimentale del film “Io ci sono” e il dibattito condotto da Daiana Paoli, giornalista di Rainews24, una conclusione speciale. In occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne (che si celebra il 25 novembre) a piazzale Collenuccio è stata inaugurata una panchina simbolo della lotta contro la violenza sulle donne.

Rappresenta un uomo seduto che regala un fiore, un gesto di gentilezza, alla donna che sceglierà di sedersi vicino a lui, su quella panchina.

Così hanno spiegato Elisa e Francesco, studenti del Liceo artistico – Istituto di istruzione superiore F. Mengaroni di Pesaro, gli autori della decorazione. A scoprire l’arredo urbano sono stati gli attori Cristiana Capotondi e Alessandro Averone insieme al sindaco Matteo Ricci e l’assessore alla Crescita e alle Pari Opportunità Giuliana Ceccarelli. Cristiana e Alessandro si sono trattenuti a lungo con il pubblico per foto e autografi.