Osimo: successo della Collection al trofeo giovanile

La Collection vince il Trofeo Giovanile città di OsimoDominio Orange, Mark Nalocca vince il Trofeo Marche 9,14

OSIMO (AN) – Gli Orange dominano il Trofeo Giovanile Città di Osimo e Mark Nalocca vince il Trofeo Marche 9,14. Eccellente bottino dei Master della Collection ai Campionati Italiani con due ori, due argenti e due bronzi. Vero e proprio dominio della Collection Atletica Sambenedettese nella mattinata di domenica 5 luglio sulla pista della Vescovara ad Osimo dove è andato in scena l’undicesimo Meeting Giovanile “Città di Osimo”.

Il trofeo, basato su classifiche combinate per somma dei tempi ottenuti su gara piana e ad ostacoli, ha visto l’ampio successo nella classifica generale a squadre da parte della Collection, prima in tre graduatorie su quattro ( ragazzi, cadetti e cadette ) oltre alle vittorie individuali nel Grand Prix con i cadetti Marco Mancini e Emma Silvestri e tra i ragazzi con Emanuele Mancini. Da segnalare anche il successo nei 300 ad ostacoli di Lorenzo Corsini con l’ottimo crono di 42”03.

La categoria Ragazzi vince il Trofeo GiovanileNel pomeriggio di ieri, sempre ad Osimo, si è svolto il tredicesimo Trofeo Marche 9,14 , meeting nazionale dedicato alle corse ad ostacoli. La manifestazione, unica nel suo genere, prende il nome dalla distanza (di 9,14 metri) tra le dieci barriere dei 110 ostacoli, gara conquistata nuovamente da John Mark Nalocca con 14.26 in assenza di vento per un solo centesimo nei confronti di Luca Trgovcevic (Atl. Studentesca CaRiRi). La gara juniores ha visto l’affermazione in finale di Andrea Pacitto, altro ostacolista di valore della Collection, con il tempo di 14”82 dopo il 14”72 ottenuto in batteria.

La catergoria Cadetti vince il Trofeo GiovanileBuona prova di Ausonio Assenti che nei 100 metri ha corso in 11”21 ventoso in batteria e 11”34 in finale. Notevoli performances dei Master della Collection in occasione dell’appuntamento clou della stagione dei Campionati Italiani Individuali che si sono svolti a Cassino dal 3 al 5 luglio e che ha visto laurearsi campioni italiani due rappresentanti del prestigioso team Orange : Francesco Bruni, che si è riconfermato nei 300 ostacoli nella Categoria MM70 e Giovanni Mondanaro vittorioso nel lancio del martello nella Categoria MM35.

Due argenti per Cesare Alesi nella categoria MM50 nel salto in alto con 1,63 a suon di personal best e per l’ottantaduenne martellista Franco Marchegiani. Completano il ricco medagliere i due bronzi ottenuti entrambi nel getto del peso da parte di Carlo Sebastiani nella categoria MM55 e da Cesare Alesi nella categoria MM50 oltre al quarto posto nel salto in alto MM 50 del fondatore della squadra Master Stefano Cavezzi, giunto anche settimo nel lancio del disco, gara che ha visto Giuseppe Giorgini piazzarsi al quinto posto. Questi risultati, a dir poco lusinghieri, allungano la lunga scia di successi mietuti dagli atleti rivieraschi in una stagione magica che, ne siamo sicuri, saprà riservare alla Collection Atletica Sambenedettese ancora altre grandi soddisfazioni.