Aeroporto: in crescita cargo, passeggeri e movimenti

AereoANCONA – L’aeroporto vola. Sembra una frase sconnessa e invece è la prima cosa a cui si pensa guardando i numeri dell’Aeroporto delle Marche, crescita costante e in tutti i settori nell’ultimo trimestre di riferimento.

Il settore che più di tutti vede incrementare i suoi numeri è di certo quello Cargo, anche grazie alle attività di potenziamento compiute nel corso del 2016, ma anche il settore passeggeri, nonostante le difficoltà che l’intero segmento di settore sta vivendo in questi mesi, vede una crescita, segno che l’aeroporto marchigiano è vivo e funzionante.

Su questi numeri gongola la l’amministratore unico di Aerdorica, la società che detiene i diritti di gestione dell’aeroporto, Federica Massei che può essere orgogliosa dei dati statistici di Assoaeroporti, prova lampante della crescita dell’Aeroporto delle Marche, alcuni numeri:

Nel settore movimenti il mese d’oro è stato dicembre 2016 che ha visto un aumento dei trasporti pari al 22,5% rispetto a dicembre 2015, il settore passeggeri ha invece fatto viaggiare una media di circa 30.000 persone al mese nel trimestre novembre/gennaio, con incrementi del 17,4% rispetto al novembre precedente, del 31,5% a dicembre rispetto a dodici mesi prima e del 20,5 % a gennaio.

Per quanto riguarda il settore cargo invece le tonnellate di merci spostate nel trimestre è stata di oltre 550 a Novembre, più di 560 a dicembre e circa 500 a gennaio, con incrementi rispettivamente del +6,9%, +35,2% e +12,9% rispetto allo stesso trimestre di un anno prima.