A Urbino tre giornate dedicate al Trekking Urbano

TrekkingURBINO – A Urbino il Trekking Urbano si fa in tre. Tradizionalmente la “Giornata Nazionale del Trekking Urbano” si svolge il 31 ottobre. E anche quest’anno Urbino ha preparato un percorso guidato, pensato per far scoprire ai partecipanti alcuni aspetti inediti della città e del suo grande patrimonio storico – culturale. Il titolo del 2016 è “Trekking Urbano: Urbino, Gerusalemme celeste. Il cammino della Misericordia nei luoghi dello spirito della città-palazzo”.

Ma non finisce qui. Visto che l’ultimo giorno di ottobre giunge in un ponte festivo, le visite guidate che porteranno alla scoperta di ben 13 luoghi di culto (la Sinagoga assieme a varie Chiese e Oratori) si svolgeranno domenica 30, lunedì 31 ottobre e martedì 1° novembre.  La partenza sarà sempre da Porta Valbona: il 30 ottobre alle 15.00; il 31 ottobre alle 9.30 e alle 15; il 1 novembre alle 9.30. 

La partecipazione è gratuita. Informazioni e prenotazioni: IAT 0722 – 2613. L’iniziativa si svolge grazie all’Arcidiocesi di Urbino, Urbania e Sant’Angelo in Vado; alla referente della Comunità Ebraica di Urbino; al Comune di Urbino (Assessorati alla Cultura e Promozione Turistica); alla Pro Urbino, e alla collaborazione dell’ Associazione Guide Turistiche Specializzate “Urbino Ducale”.

Vari mesi addietro, l’idea di abbinare la XIII “Giornata Nazionale del Trekking  Urbano” a una apertura più estesa nel tempo di vari luoghi di culto del centro storico di Urbino è stata dell’Assessore alla Cultura Vittorio Sgarbi.

“La perversione dei nostri tempi – scrive Sgarbi – è testimoniata dalle chiese delle nostre città, più spesso chiuse che aperte. Crisi delle vocazioni, carenza di personale, indifferenza dei fedeli, congiurano per tenerci lontani dai luoghi di culto. E’ così una occasione rara poterle, purtroppo per un tempo breve, riaprire per consentire ai cittadini e ai curiosi di vedere ciò che non hanno mai visto o che hanno dimenticato. Capolavori sempre nascosti, spazi dimenticati, atmosfere evaporate dalla memoria, odori, spiritualità evocate e rievocate. Per tutti, e anche per me, ritrovarsi dietro una porta. Dentro noi stessi”.

Il Giubileo cristiano affonda le sue radici nella tradizione giubilare ebraica e il percorso prende avvio da Urbino Centro Storico, proprio dalla Sinagoga, per raccontare le peculiarità del culto e delle pratiche, alla scoperta di un luogo straordinario per la memoria dell’intera comunità urbinate. L’itinerario si snoda fra vie e vicoli della città, alla scoperta di Chiese ed Oratori, che testimoniano la fede cristiana nei secoli e sono scrigni di opere d’arte di eccezionale interesse, in un cammino che dal Medioevo conduce al mondo contemporaneo.

Tappa di questo pellegrinaggio di fede e conoscenza, è la Chiesa di S. Sergio, luogo privilegiato dell’incontro fra Oriente ortodosso e Occidente cattolico, con il suo monumentale ciclo decorativo. Il viaggiatore rimarrà affascinato dalla ricchezza dei tesori, in luoghi imprevisti e nascosti; si apriranno insperati scenari di bellezza, che parlano della comunione e della convivenza fra i popoli.

Il percorso può valutarsi di difficoltà media, ha lunghezza di circa 2,5 km, da percorrere in un tempo di 3 ore. Partenza alle ore 09.30 da Porta Valbona / Per informazioni: IAT Urbino +39 0722 2613.