Tiromancino e l’Ensemble Symphony Orchestra, data zero al PalaRiviera di San Benedetto del Tronto

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il PalaRiviera di San Benedetto del Tronto ospiterà sabato 19 gennaio, ore 21, la Data Zero del “Fino a qui – Live Tour 2019” dei Tiromancino. Evento organizzato dalla Best Eventi con la collaborazione e il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto.

Biglietti disponibili sui circuiti TicketOne www.ticketone.it e Ciaotickets www.ciaotickets.com. Questi i prezzi (diritti di prevendita inclusi):

  • primo settore numerato 40,25 euro
  • secondo settore numerato 32,20 euro
  • terzo settore numerato 25,30 euro

Per informazioni: 085.9047726, www.besteventi.it. Dopo il grande successo del loro nuovo album “Fino a qui”, dopo una lunga assenza i Tiromancino torneranno in tour da gennaio 2019, con l’inconfondibile forza e sensibilità cantautorale di Federico Zampaglione e il loro suono unico e ricercato.

La Band tornerà a calcare i palchi dei principali teatri italiani per presentare al pubblico il suo ultimo progetto discografico “Fino a qui” e molti altri brani del suo repertorio, diventati ormai dei veri e propri classici della musica italiana.

Lo show, che si preannuncia pieno di sorprese, prodotto da Trident Music, vedrà i Tiromancino, per la prima volta nella loro carriera, esibirsi insieme a una grande orchestra: la Ensemble Symphony Orchestra, dando così al concerto un sound inedito e coinvolgente e regalando al pubblico uno show audio-visivo di pura emozione. Sono previste infatti numerose alchimie tra musica e immagini, considerando la capacità registica di Zampaglione, espressa in film molto apprezzati in tutto il mondo.

«È il concerto della vita – dichiara Federico Zampaglione – vi aspettiamo in tanti per condividere questo momento bellissimo con ognuno di voi». Protagonisti sul palco:

  • Federico Zampaglione (voce, chitarra, pianoforte, percussioni),
  • Antonio Marcucci (chitarre e cori),
  • Francesco “Ciccio” Stoia (basso),
  • Marco Pisanelli (batteria e percussioni)
  • Fabio Verdini (pianoforte, tastiere e campionatori)