Stalking e droga, arrestato un 33enne ad Ancona

ANCONA – Cessione di stupefacenti aggravata, violenza sessuale aggravata in diversi episodi e atti persecutori nei confronti di una ragazza e dei suoi familiari. E’ il ventaglio di accuse a carico di un 33enne di origini napoletane, arrestato dalla Squadra Mobile di Ancona, nell’ambito di indagini coordinate dalla Procura della Repubblica.

In uno degli episodi accertati dalla polizia, l’uomo aveva minacciato di morte i familiari della vittima, una ragazza italiana. Durante una perquisizione, gli agenti della Mobile gli hanno trovato in casa una pistola ad aria compressa priva di tappo rosso, che è stata sequestrata.

Le indagini sono cominciate l’estate scorsa con l’intervento di una Volante per un alterco tra l’indagato e i familiari della vittima. Il quadro probatorio raccolto dalla polizia sotto il coordinamento della Procura, ha permesso al gip di Ancona di applicare nei confronti dell’indagato il provvedimento cautelare degli arresti domiciliari.