Spaccio di droga al campus scolastico di Senigallia, nei guai 2 minori

SENIGALLIA – Due minorenni sono finiti nei guai dopo un blitz per contrastare lo spaccio di stupefacenti tra giovani, avvenuto in mattinata al campus scolastico di via D’Aquino a Senigallia. Poliziotti in divisa e in borghese hanno presidiato alcune zone e hanno assistito al passaggio di un involucro sospetto tra due ragazzi.

Fermati dagli agenti, si è scoperto che si erano scambiati 10 grammi di hashish, ma lo spacciatore era in possesso di ulteriori 80 grammi di stupefacente e di diverse centinaia di euro, provento dell’attività di spaccio: tutto il materiale è stato sequestrato e i due sono stati condotti in Commissariato alla presenza dei genitori.

Secondo la polizia di Senigallia i due avrebbero ulteriormente ceduto la droga tra gli studenti del campus, motivo per cui è scattata la denuncia per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente nei pressi di un istituto scolastico.