Raggiro sul mercato Forex, pensionato di Ancona perde 80mila euro

ANCONA – Un pensionato di Ancona ha perso 80mila euro di risparmi affidandoli a un sedicente broker online sul mercato Forex gestito da un macedone in Ungheria. L’episodio è emerso durante una conferenza stampa del Questore di Ancona Claudio Cracovia, in vista del 167esimo della fondazione della Polizia di Stato che verrà celebrato domani anche nel capoluogo. Sono intervenuti i vertici della specialità di polizia provinciali e distrettuali tra i quali Cinzia Grucci, dirigente Compartimento Marche di Polizia postale e Comunicazioni che ha svolto le indagini sul caso.

Venivano prospettati investimenti con operazioni binarie su valute, terminati invece con la perdita del denaro. In alcuni casi, ha spiegato Grucci, si tratta di siti abusivi che propongono queste operazioni, in altre sono siti leciti ‘deviati’ verso altri truffaldini. Nel caso del pensionato di Ancona, che non sarebbe isolato, gli agenti sono riusciti a bloccare 40mila euro e stanno cercando di recuperare gli altri 40mila con la polizia ungherese.