Pescara sosterrà le suore di clausura terremotate nel maceratese

Massimiliano Pignoli e altriPESCARA – Un’iniziativa benefica di solidarietà, denominata “Se vuoi ora puoi…”, con tanto di raccolta sia di fondi che beni a favore di 27 suore di clausura, tra cui 3 pescaresi (di Pescara, Cappelle sul Tavo e Villa Raspa di Spoltore) rimaste senza una casa a causa dei gravi danni riportati, a seguito del terremoto che ha colpito Lazio e Marche, dal monastero benedettino del 1400 di Santa Maria delle Rose a Sant’Angelo in Pontino, in provincia di Macerata.

È quella organizzata e messa in piedi dal consigliere comunale Massimiliano Pignoli insieme ai suoi collaboratori, alla cooperativa sociale La Minerva e all’associazione Parti Pari di cui è presidente Davide Stella.

Alcune suore dormono ancora nelle automobili, mentre altre sono state dislocate in altre strutture, come l’abbazia di San Vincenzo al Volturno in provincia di Isernia, ma sono sprovviste di ogni bene visto che l’abbazia era disabitata da anni.

Questo il materiale utile che è possibile raccogliere e donare: magliette nere varie taglie maniche corte (t-shirt), lampadine, prolunghe elettriche, spine, armadi da camera, frigorifero industriale, pentolame da comunità (grandi dimensioni), scope e palette, stracci, spugne, strofinacci, guanti per pulizie igieniche, guanti monouso, piatti, bicchieri e posate non di plastica, tovagliato, scaffali per dispensa, elettrodomestici da cucina per comunità (frullatori, affettatrice, ferro da stiro professionale, aspirapolvere etc.), giubboni invernali pesanti solo neri varie taglie, scarpe invernali solo nere varie misure, maglioni invernali solo neri, macchinetta grande per caffè, cibo in scatola a lunga conservazione, acqua, pasta, olio, zucchero, riso, miele, latte a lunga conservazione, biscotti, confetture, marmellate, te, camomilla etc.

Il materiale può essere consegnato nella sede del Gruppo Consiliare Lista Teodoro per Pescara al secondo piano di Palazzo di Città dal lunedì al venerdì nei seguenti orari: dalle 9 alle 14 e dalle 16:30 alle 19:30.