Macerata, spaccio stupefacenti: continuano i controlli sul territorio

La Polizia di Stato ha svolto servizi,disposti dal Questore, nella aree verdi  e nei parchi cittadini

MACERATA – Nel pomeriggio di ieri, sono stati svolti servizi in città finalizzati al contrasto dei reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti. Con l’impiego di alcune pattuglie e di personale sia in borghese che in divisa, sono stati passati al setaccio ancora una volta i parchi pubblici e le aree verdi della città, nonchè i luoghi di ritrovo maggiormente frequentati dai giovani come il terminal bus.

Nel corso dell’attività, quando era già buio, gli agenti che si stavano avvicinando ai giardini Diaz, notavano all’interno del parco un soggetto allontanarsi velocemente. Accertamenti effettuati sul posto ove si trovava il predetto, consentivano di rinvenire un involucro in cellophane contenente 15 grammi di sostanza stupefacente che, analizzata dal locale Gabinetto provinciale di Polizia Scientifica, è risultata essere hashish. La droga è stata sequestrata ed è in corso attività anche da parte della Squadra Mobile per giungere all’identificazione del giovane, che con molta probabilità si trovava sul posto in attesa di “compratori”.
Nel corso dei servizi sono state identificate 25 persone e sottoposti a controllo 18 veicoli.