Macerata, rissa violenta tra stranieri: due feriti in ospedale

MACERATA – Nella notte appena trascorsa, militari del dipendente Nucleo Operativo e Radiomobile, a seguito di segnalazione, sono intervenuti in C.so Trieste di Macerata dove alcuni soggetti, poco prima e nella vicina Piazza Mazzini, avevano dato vita ad un violento e vicendevole scontro durante il quale uno dei contendenti, originario del Gambia 25enne, era stato colpito da un fendente alla regione lombare.

L’autore, poi identificato in un albanese 30enne, con precedenti penali, si era dato alla fuga ma era stato raggiunto dal gruppetto contrapposto e colpito ripetutamente al corpo e al volto con calci ed attinto con un fendente, da parte del gambiano prima ferito, al gluteo.

I Carabinieri hanno identificato anche altro partecipante, pure gambiano 22enne e sono in corso accertamenti per identificare un ulteriore personaggio, pure straniero.

I feriti sono in cura presso l’ospedale di Macerata ma non in pericolo di vita.

Al momento l’arma utilizzata non è stata trovata ed i carabinieri hanno in atto una serie di controlli ed accertamenti per far luce sulla vicenda e raccogliere ogni traccia.

Al momento i tre individui identificati dovranno rispondere di rissa e lesioni.