Macerata, festeggiamenti fine anno: esito controlli Carabinieri

35

MACERATA – Un articolato dispositivo in campo per garantire i festeggiamenti di fine anno nella massima cornice di sicurezza. I carabinieri del comando provinciale di Macerata, come già preannunciato nei giorni scorsi, hanno proseguito nello specifico percorso di prevenzione attivata in occasione delle festività di fine anno.
Per la notte di San Silvestro i militari impiegati, agli ordini del colonnello Michele Roberti, sono stati 60, che dall’entroterra alla costa della provincia, hanno effettuato controlli e vigilanza in prossimità di piazze e locali maggiormente affollati per i consueti festeggiamenti.

I militari della sezione radiomobile del Norm di Macerata, in particolare, hanno denunciato a piede libero uno straniero di nazionalità tunisina per guida in stato di ebbrezza alcolica e un altro cittadino extracomunitario, perché  nel corso di un controllo e’ stato trovato in possesso di sostanza stupefacente del tipo “hashish” destinata allo spaccio.

A Tolentino, i militari della locale compagnia, hanno deferito in stato libertà, per evasione, una donna di nazionalità romena sottoposta a detenzione domiciliare, perché sorpresa fuori dal proprio domicilio senza le previste autorizzazioni.

A Civitanova Marche, invece, i carabinieri hanno eseguito un sequestro amministrativo di armi, ai sensi degli ex art. 38 e 39 tulps, nei confronti di un 60enne della provincia, al quale sono stati ritirati in via cautelare 17 tra carabine e fucili, 3 pistole e numerose munizioni.

Diversi, infine, sono stati gli interventi richiesti al 112 ed esperiti per liti scoppiate presso alcuni locali, anche per futili motivi, ma sedati immediatamente con l’arrivo dei carabinieri e senza ulteriori gravi conseguenze.