Macerata, “A spasso nelle storie”, all’Ecomuseo percorsi di educazione al patrimonio per le scuole

37

MACERATA – “A spasso nelle storie” è un progetto didattico e creativo curato dall’Ecomuseo Villa Ficana con lo scopo di valorizzare il patrimonio artistico dell’ecomuseo e innovare l’offerta didattica rivolta ai visitatori e alle scuole.
L’Ecomuseo delle Case di Terra Villa Ficana di Macerata nasce nel 2016 per tutelare e valorizzare l’architettura in terra cruda delle case del borgo, le tradizioni e la storia locale.
Tutelato dalla Soprintendenza ai Beni Culturali delle Marche dal 2003 e parte della Rete Macerata Musei, il borgo offre al suo interno una Casa Museo, l’Officina dei Mestieri e percorsi didattico culturali realizzati in collaborazione con i volontari del Servizio Civile Universale e del Corpo Europeo di Solidarietà.
I partecipanti avranno l’opportunità di conoscere la storia dell’ottocentesco borgo di case realizzate in terra cruda nell’ambito di attività aperte e coinvolgenti, all’interno dei quali verranno raccontate storie e aneddoti della vita che si viveva nel borgo, si impareranno a conoscere le tecniche costruttive in crudo e i mestieri degli abitanti di Villa Ficana e dei quartieri limitrofi.
Le attività sono suddivise in due percorsi tematici: le visite teatralizzate ed i laboratori pratici.
Le visite teatralizzate sono un modo diverso per far conoscere agli studenti il territorio in cui vivono e la sua storia. La ricetta è semplice: luoghi ricchi di storia e arte, una buona dose di teatro e di letture, dei personaggi divertenti e un pubblico di ragazzi curiosi! Le visite didattiche proposte vogliono far vivere agli studenti un’esperienza in un mondo ormai dimenticato, rispettando il linguaggio della fascia d’età coinvolta e le modalità adeguate ad avvicinarli ai temi affrontati.
I laboratori pratici hanno lo scopo di far conoscere e valorizzare i materiali naturali quali terra, paglia, legno e colori naturali e aiutano a sviluppare capacità e conoscenza tramite l’osservazione e la manipolazione diretta degli stessi, stimolando la creatività sia durante la fase progettuale che in quella pratico-creativa.
Attraverso l’attenzione dedicata alle case di terra si mira inoltre a diffondere i valori positivi della cultura locale e del modello di vita e di organizzazione sociale ed economica proprio del territorio, a promuovere la diffusione di tecniche costruttive che garantiscano uno sviluppo futuro sostenibile, da realizzare attraverso il recupero e la valorizzazione dei materiali, delle architetture e dei paesaggi.
Per avere maggiori informazioni sulle attività proposte e sulle modalità e i tempi di realizzazione è possibile scaricare la brochure completa dal sito www.ecomuseoficana.it nella sezione “progetti”; nella stessa pagina è possibile effettuare la prenotazione delle attività attraverso il “modulo di prenotazione”, telefonare al numero 0733 470761 (lun/ven ore 9-13) o inviare una mail a info@ecomuseoficana.it