Macerata, controlli della Polizia locale: ritirate cinque patenti

40

MACERATA – Giornate di intensi controlli per la Polizia locale di Macerata che, nell’ultima settimana, ha svolto attività dedicate al controllo del territorio e al progetto #lifeaddicted – per il quale il Comune di Macerata è risultato vincitore con un finanziamento di 350mila euro – volto al contrasto alla guida dopo aver assunto sostanze alcoliche o stupefacenti.

Durante le serate di mercoledì, giovedì e venerdì sono stati organizzati più servizi nella fascia oraria 18/23 oltre a pattugliamenti organizzati per infortunistica, controllo con l’etilometro e controlli nelle vie di scorrimento della città e nelle aree periferiche. Sono state effettuate attività di controllo sui veicoli che circolano a velocità non adeguata in via Leopardi, in viale Indipendenza e in corso Cavour e, in questo contesto, sono stati elevati 5 verbali.

Complessivamente, in relazione alla guida in stato di ebrezza, sono stati controllati 97 conducenti e ritirate cinque patenti (art. 186 Codice della Strada): di questi, tre sono stati i ritiri per violazioni di carattere penale e, in un caso, il conducente circolava con un tasso alcolemico di quattro volte superiore al limite.

La Polizia locale ha eseguito, nell’orario serale e notturno, anche controlli all’interno del centro storico per garantire il posteggio nelle aree destinate ai residenti e, in questo contesto, sono state elevate circa 60 violazioni nei confronti di conducenti che hanno parcheggiato irregolarmente. Nella serata di venerdì, le pattuglie hanno anche dato ausilio ai vari interventi dovuti all’emergenza maltempo oltre che presidiare l’area dello Sferisterio a tutela delle persone accorse per lo spettacolo serale che, causa maltempo, è stato annullato. Nelle ore notturne si è proceduto anche all’ispezione di un pubblico esercizio e sono state riscontrate tre violazioni a diverse prescrizioni che saranno prontamente segnalate all’AST e all’Ispettorato del Lavoro.

Le attività, anche preventive, si svolgeranno anche nelle prossime settimane.

“L’Amministrazione comunale non può che essere soddisfatta del lavoro svolto dalla nostra Polizia locale che è costante, puntuale e volto alla sicurezza dei cittadini – ha detto l’assessore con delega alla Sicurezza e alla Polizia locale Paolo Renna -. A breve saranno destinati all’Ufficio anche nuovi mezzi e materiali che permetteranno di agevolare il lavoro e che saranno necessari per dare seguito ai vari progetti di prevenzione messi in campo per garantire la sicurezza della comunità”.

“La tutela delle aree per i residenti in centro storico, visti i numerosi cantieri, ben 24 su 92 totali in tutto il territorio, e il contrasto all’elevata velocità in centro urbano, spesso teatro di investimenti, sono le attività prioritarie che le pattuglie svolgono – ha commentato il comandante della Polizia locale Danilo Doria -. L’aggiunta di questi servizi specifici, di contrasto alle persone che si mettono alla guida dopo aver bevuto eccessivamente, è una tutela in più che si dà a tutta la cittadinanza, visto che si innalza il livello di sicurezza anche per il resto dei conducenti che si mettono alla guida regolarmente”.