“L’uomo della croce”: la Passione di Cristo rivive a Pagliare del Tronto

SPINETOLI (AP) – Dopo  21 anni torna  quest’anno in grande stile a Pagliare del Tronto  “L’uomo della croce”, rappresentazione vivente degli ultimi attimi della vita di Cristo.

La manifestazione si terrà nelle strade della frazione domenica 14 aprile a partire dalle ore 20.30 e vedrà la partecipazione di ben 70 figuranti per 10 ambientazioni e 19 scene tra cui l’ultima cena, l’orto degli ulivi, la salita al Calvario, la Crocifissione e ovviamente la Resurrezione.

L’evento, tra i più caratteristici in Italia nel periodo pasquale, si ispira al celebre film “Gesù di Nazareth” di Franco Zeffirelli e torna adesso a Pagliare per volere della Parrocchia San Paolo, della Pro Loco Spinetoli-Pagliare-San Pio X.

Patrocinato dal Comune, “L’uomo della croce” si svolgerà con la collaborazione di cittadini volontari per un totale di ben 130 persone che già da diverse settimane stanno lavorando alacremente alla prese con costumi, scenografie e prove generali. Nella serata della Domenica delle Palme le strade di Pagliare torneranno dunque due millenni indietro e ripercorreranno la Passione di Cristo con tanto di effetti speciali e proiezioni video. Per tutte le informazioni si può visitare la pagina Facebook ufficiale della manifestazione dove oltre al video promozionale è stato lanciato anche un concorso fotografico dedicato al pubblico presente. In caso di pioggia l’evento sarà posticipato alla serata di lunedì 15 aprile.