“Friku Festival”, dall’8 luglio in sette comuni dei Monti Azzurri

113

La  terza edizione del “Friku Festival” fino al 2 settembre 2023 proporrà spettacoli di arti performative varie per bambini di tutte le età. Tutti gli eventi sono a ingresso libero

PROVINCIA DI MACERATA – Dall’8 luglio al 2 settembre 2023 in sette comuni della provincia di Macerata (Belforte del Chienti, Camporotondo di Fiastrone, Colmurano, Gualdo, Loro Piceno, Monte San Martino e Serrapetrona) torna il “Friku Festival” con eventi adatti a un pubblico di tutte le età, ma pensati specialmente per bambini e famiglie.

Dopo il successo delle prime due edizioni, l’Unione Montana Monti Azzurri e i sette comuni del territorio hanno deciso di sostenere una nuova edizione che proporrà 12 spettacoli di arti performative varie, tra teatro di strada, circo contemporaneo, teatro comico-musicale, clownerie, bolle di sapone e magia con  compagnie artistiche di alta qualità.

La rassegna viene organizzata dall’associazione “Ho un’idea” di Lapedona , nell’ambito del suo progetto “Marche in Strada” e del circuito interregionale “Marameo Festival”; la direzione artistica è a cura di Giuseppe Nuciari e Gigi Piga, professionisti di notevole esperienza nel campo dell’organizzazione di eventi di spettacolo dal vivo in contesti urbani.

Il progetto non solo offre momenti di stupore e divertimento, ma ha anche l’obiettivo di promuovere il meraviglioso territorio in cui si svolge, sostenere il turismo locale e creare nuove opportunità di condivisione per le comunità locali.

Nei dialetti marchigiani del maceratese e del fermano, i termini “frico” o “fricu” sono utilizzati per indicare affettuosamente un “bambino”. Nell’estate del 2021 è nato il Friku Festival, una rassegna che ha coinvolto vari comuni della provincia di Macerata offrendo spettacoli adatti a un pubblico di tutte le età, ma pensati principalmente per bambini e famiglie.

Gli artisti e le compagnie ospiti sono l’eccezionale mago Tino Fimiani e i trasformisti su trampoli Circo Improvviso nei giorni 8 e 9 luglio a Monte San Martino, i clown circensi Circo Pacco il 22 luglio a Loro Piceno, i circensi della Compagnia Lannutti & Corbo il 23 luglio a Colmurano, gli storici burattinai del Collettivo Bertolt Brecht e Maurizio Stammati il 28 luglio a Gualdo, i circensi della Compagnia Begherè il 5 agosto a Loro Piceno, i comici e magni della Compagnia L’Abile Teatro il 9 agosto a Belforte del Chienti, il poeta della bolle di sapone Alekos e i circensi del Duo Flosh il 13 e il 19 agosto a Gualdo, il mago Raffaello Corti il 25 agosto a Camporotondo di Fiastrone, i circensi Circo Bipolar il 26 agosto a Serrapetrona e il teatrante di strada Unnico il 2 settembre a Colmurano.

Tutti gli eventi sono ad ingresso gratuito e con accesso consentito sino a esaurimento dei posti a disponibili.

Il Friku Festival va oltre l’offerta di puro intrattenimento. Fin dalla sua concezione, il progetto si propone obiettivi di grande rilevanza: promuovere e valorizzare un territorio splendido, stimolare l’afflusso di turisti e creare nuove opportunità di condivisione per le comunità locali. Le edizioni precedenti hanno suscitato un enorme interesse e riscosso un notevole successo di pubblico, attraendo turisti in villeggiatura nella costa, favorendo l’incontro e la nascita di nuove amicizie tra famiglie del territorio.

Il territorio dell’Unione Montana Monti Azzurri, incastonato ai piedi dei Monti Sibillini, custodisce tesori artistici di inestimabile valore, paesaggi e natura dalla bellezza incontaminata e pittoreschi borghi collinari che raccontano storie millenarie, molti dei quali ancora segnati e provati dal sisma

Ulteriori informazioni sono reperibili nel sito www.unione.montiazzurri.it

I PRIMI SPETTACOLI

La clownerie, la grande magia e uno straordinario spettacolo teatrale con trasformismo su trampoli sono i protagonisti dei primi due eventi a Monte San Martino.

L’8 luglio alle 18:30 nel piazzale della Chiesa di San Martino Vescovo va in scena Tino Fiimani, clown, attore comico, illusionista e mago di grande esperienza e talento che con il duo Lucch&ttino ha vinto numerosi premi internazionali, tra i quali l’Oscar della magia Mandrake D’or nel 2017, si è esibito in festival di mezzo mondo, negli studi televisivi di Zelig Circus e Circo Massimo, in tour mondiale con Arturo Brachetti con uno show campione d’incassi in Francia, Canada e Italia. Tino Fimiani presenterà “Il mago con la T maiuscola”, spettacolo in cui miscela sapientemente giocoleria, equilibrismo, magia, pickpocket e una comicità allo stesso tempo semplice e raffinata, colta e popolare.

Il 9 luglio alle 18:30 nel parco pubblico di contrada Molino è la volta della compagnia Circo improvviso con “Pindarico”, storico spettacolo di trasformismo su trampoli nel quale, come in una lanterna magica, grazie alla potenza evocativa della musica e delle immagini, il pubblico entrerà in un mondo di creature straordinarie e di improbabili incontri.

www.frikufestival.it – Facebook e Instagram: @frikufestival