Fermo, riqualificazione degli spazi esterni delle scuole comunali

26

Gli interventi di adeguamento delle corti delle scuole sono finalizzati a supportare  la didattica, ma utili anche a fronteggiare l’emergenza sanitaria

FERMO – L’Amministrazione comunale di Fermo punta  a riqualificare gli spazi esterni delle scuole comunali. Gli interventi di adeguamento delle aree esterne ai plessi sono in fase di avvio o comunque già programmati, funzionali e utili sia per fronteggiare l’emergenza sanitaria con allestimenti che possano agevolare la didattica negli spazi all’aperto delle scuole stesse, ma non solo, anche per il comfort e il decoro delle strutture. Opere di riqualificazione e valorizzazione delle corti esterne, finalizzate a supportare le attività didattiche dei bambini che le frequentano.

“Obiettivo che ci stavamo ponendo, per cui già avevamo iniziato in alcune strutture, cercando proprio di migliorare gli spazi esterni – le parole del Sindaco Paolo Calcinaroquesto può valere per l’emergenza Covid ma non solo, anche per il comfort successivo. Un lavoro che riguarderà tutti i plessi scolastici, per ora ne vengono investiti una gran parte. Si tratta di un piano d’azione soddisfacente, moderno e veramente importante per tante famiglie e tanti bambini”.

Dopo le strutture a gazebo realizzate nei mesi scorsi all’Infanzia di Lido San Michele (queste rientranti nel Programma regionale per la promozione del Sistema integrato di educazione e di istruzione), sono previste già in questi giorni altre strutture dello stesso tipo per la Primaria di Lido San Michele e per l’Infanzia e la Primaria di San Claudio a Campiglione.

Nel nuovo bando dello stesso Programma regionale, cui il Comune di Fermo ha partecipato, sono pianificati e verranno realizzati interventi di riqualificazione esterna anche per le Scuole dell’Infanzia di Montone, Ponte Ete, Sapienza, Sant’Andrea, Capodarco e Tirassegno.

Nei giorni corsi la Giunta Comunale, inoltre, ha approvato anche il progetto definitivo per la realizzazione all’esterno della scuola dell’Infanzia di Salvano di una serra a forma di cupola geodetica, per l’attuazione di progettualità predisposte dagli insegnanti.

Si tratta infatti di tutta una serie di interventi pensati e realizzati in stretta collaborazione fra scuole e Comune di Fermo, come sottolinea l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani: “vengono in questo modo realizzati spazi pensati per creare un ambiente stimolante, ricco e vario, che dia la possibilità di sviluppare la curiosità e una maggior socializzazione, oltre che il piacere di stare a scuola. Allestimenti che nelle corti delle scuole possono favorire e creano ambienti di apprendimento utili, innovativi ed efficaci”.