Fermo e provincia, controlli dei Carabinieri: tre arresti

5

FERMO – I  militari della Compagnia di Fermo hanno eseguito diversi arresti in esecuzione di ordinanze emesse dall’autorità giudiziaria per reati che vanno dalle lesioni allo spaccio e alla spendita di monete false. In dettaglio, i Carabinieri della Stazione di Porto Sant’Elpidio hanno arrestato un pregiudicato ucraino di 33 anni, residente nella città, in esecuzione di un’ordinanza del Tribunale di Sorveglianza di Ancona per espiazione della pena detentiva in regime di semilibertà. L’uomo dovrà scontare una pena di 4 mesi e 24 giorni di reclusione per i reati di lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale, commessi nell’anno 2022 a Civitanova Marche (MC). Dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale di Fermo. A Montegranaro (FM) invece i Carabinieri hanno rintracciato e arrestato un giovane di 26 anni di origini egiziane, residente a Montegranaro, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata. L’uomo deve scontare una pena residua di 2 anni, 2 mesi e 18 giorni di reclusione per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, violazione al foglio di via obbligatorio e resistenza a pubblico ufficiale, commessi tra il 2017 e il 2019 in varie località delle Marche. Il giovane è stato tradotto presso la casa di reclusione di Ancona. Infine a Fermo, i Carabinieri della Sezione Radiomobile, durante un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato un pregiudicato di 67 anni di Civitanova Marche (MC), colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Macerata. L’uomo deve scontare una pena di 1 anno e 4 mesi di reclusione per i reati di spedita e introduzione nello Stato, senza concerto, di monete falsificate, commesso a Civitanova Marche nell’anno 2013. L’arrestato, anche percettore del cd “reddito di inclusione” è stato trasferito presso la casa circondariale di Fermo. I Carabinieri continuano ad operare per garantire la sicurezza della comunità e per contrastare ogni forma di illegalità sul territorio.