Castelplanio, “Nisciun è P.rfett” al Teatro L. Pittori

42

Sabato prossimo in scena un  matrimonio marchigiano “in salsa senigalliese” con  la compagnia teatrale “La Tela” 

CASTELPLANIO (AN) – Sabato 22 febbraio alle ore 21.15, al Teatro L. Pittori di Castelplanio,  la compagnia teatrale “La Tela” porta in scena “Nisciun è P.rfett”, commedia in dialetto senigalliese. L’evento, nell’ambito della rassegna Teatro della Marca, è organizzato dalla Federazione Italiana Teatro Amatori – Fita Marche – con i comuni di Castelplanio e Poggio San Marcello.

La storia delle nozze tutte da ridere.

Un matrimonio stabilito da tempo tra la famiglia Peretti detta Pr.f.tinj e la famiglia Cascamale, (una famiglia cusì… culmò a la mej). In casa Cascamale alla vigilia delle nozze fra Rossano ed Elisa, si attende l’arrivo delle zie Bibi e Dorotea e fervono gli ultimi preparativi ostacolati dal nonno Ottavio, un vecchietto pasticcione e finto tonto. Quando la famiglia Cascamale ritorna dalla festa di nozze, si scherza, si commenta, c’è soddisfazione, ma, siccome “nisciun è p.rfett”, le magagne scapperanno fuori con effetto dirompente per entrambe le famiglie. L’associazione culturale “La Tela” attiva dal 2002 a Senigallia collabora con l’associazione Anteas Servizi Marche per il progetto “Laboratorio teatrale sulla cura”.

La rassegna proseguirà sabato 21 marzo alle ore 21:15 al teatro comunale di Poggio San Marcello con lo spettacolo della Compagnia Bruciaferri “lì ‘l bar, vince non solo pé ‘l caffè”.