Camerino, inaugurazione targa in onore di Michele Scarponi

CAMERINO – Dieci anni fa a Camerino forse la vittoria più bella di Michele Scarponi, l’Aquila di Filottrano
Sono passati 10 anni da quella meravigliosa vittoria di Michele Scarponi nella sesta tappa della Tirreno Adriatico. Michele quel giorno ha vinto. Appena tagliò il traguardo fu questo il grido di tutti: “Michele ha vinto! Michele ha vinto!” Fu la prima vittoria, unica nella sua regione, che lo proiettò tra i grandi campioni del nostro tempo. Da quel giorno nacque anche una reciproca ammirazione e considerazione con la cittadina camerte, che lo portò anche ad essere testimonial della Granfondo Terre dei Varano.

Camerino non lo dimentica e in segno di gratitudine e rispetto sabato 16 marzo alle ore 10.30 in piazza Cavour, pieno centro cittadino, verrà affissa una targa per ricordare quel giorno, per ricordare Michele per sempre. Tanti gli amici presenti ad omaggiare il campione di Filottrano, volti noti del mondo delle due ruote e dello sport in generale: da Ivan Basso a Stefano Garzelli, da Gianni Savio a Beppe Martinelli, da Enzo Vicennati ad Alessandra De Stefano, ma anche il “signore degli anelli” Yuri Chechi. L’apposizione di questa targa simboleggerà anche la rinascita del centro storico di Camerino. Infatti per l’occasione verrà riaperta la piazza cittadina, chiusa dopo il sisma del 2016.

Vi aspettiamo a Camerino magari tutti in bicicletta o almeno con addosso la vostra maglia da ciclista. Vogliamo un grande gruppo. Vogliamo il gruppo di Michele al completo, una giornata colorata, di festa, perché Michele ha vinto!
Per maggiori informazioni visitare il sito www.terredeivarano.it, chiamare il 3463257875 oppure scrivere a info@terredeivarano.it