Belforte del Chienti, inaugurata ieri la Biblioteca comunale e scolastica

Una Biblioteca condivisa,  grazie alle centinaia di libri che sono arrivati da tanti cittadini, e dedicata alla memoria del maestro Mario Ciocchetti

BELFORTE DEL CHIENTI (MC) – Belforte del Chienti ha la sua nuova Biblioteca Comunale e Scolastica “Mario Ciocchetti”, nata grazie alla solidarietà di cittadini e aziende, grazie anche alle donazioni degli sms solidali del 45500 della Protezione Civile Nazionale, confermandosi una delle prime realizzazioni eseguite. Un progetto condiviso grazie alle centinaia di libri che sono arrivati da tanti cittadini e che verranno catalogati dagli alunni del vicino Istituto Comprensivo Simone de Magistris, insieme ad insegnanti ed esperti bibliotecari.

Un progetto fortemente voluto dall’Amministrazione comunale e per il quale il sindaco Roberto Paoloni ha mostrato tutta la sua soddisfazione anche perché nato all’interno degli uffici tecnici del comune belfortese, rafforzati da nuovo personale per il sisma, per fornire un servizio alla comunità messa a dura prova dal terremoto del 2016.

La Biblioteca Comunale e Scolastica è dedicata alla memoria dell’indimenticato Mario Ciocchetti, belfortese scomparso lo scorso mese di febbraio all’età di 96 anni, oltre 40 dei quali dedicati all’insegnamento. Il maestro Ciocchetti ha accompagnato la crescita di tante generazioni di alunni, che lo ricordano con grande stima ed affetto. Sono stati i suoi familiari a tagliare il nastro inaugurale, dopo la benedizione dei locali e la cerimonia di apertura, che ha visto la presenza delle autorità politiche, del mondo della scuola e delle Università.

Presenti all’incontro anche alcuni benefattori come Ernesto Catena, pronipote del belfortese Nicola. La Cantina Catena Zapata di Mendoza in Argentina, ha elargito un’importante donazione alla realizzazione della struttura. Ospiti dell’inaugurazione anche Nando Ottavi, presidente della Nuova Simonelli Group, una delegazione del comune di Cappella Maggiore in provincia di Treviso, guidata dal sindaco Vincenzo Traetta e una delegazione della Podistica Sinalunga, in provincia di Siena. Ad allietare la festa la voce della piccola Nicole Marzaroli, finalista alla 60° edizione dello Zecchino d’Oro.

I bambini dell’Istituto Comprensivo De Magistris hanno donato alla Biblioteca una pergamena con una filastrocca dedicata a questa nuova realtà, frutto del loro impegno nei progetti didattici sulla scrittura. Una giornata intensa dedicata a tutti i bambini, grazie anche alla concomitanza dell’evento “Un Bel forte in gioco” e alla comunità belfortese, che ora ha a disposizione un luogo bello e funzionale in cui riunirsi anche per condividere idee e progetti.