Ancona, la Biblioteca Benincasa lancia il Patto per la lettura

27

ANCONA – La Biblioteca Benincasa, che coordina per il Comune di Ancona il tavolo “Ancona città che legge”, propone a tutti gli interessati l’adesione al Patto per la lettura del Comune di Ancona.
Per due anni di seguito il Comune di Ancona ha ottenuto il riconoscimento di “Città che legge” da parte del Cepell (Centro per il libro e la lettura), istituto autonomo del Mibact e dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani).
Il riconoscimento promuove quelle amministrazioni comunali impegnate a svolgere con continuità sul proprio territorio politiche pubbliche di promozione della lettura.
Come Città che legge il Comune di Ancona ha recentemente approvato il testo di un Patto locale per la lettura e ha iniziato a promuoverlo tra i vari soggetti pubblici e privati che individuano nella lettura una risorsa strategica e un valore su cui investire, per chiedere la loro partecipazione.
L’iniziativa si rivolge a istituzioni pubbliche, biblioteche, case editrici, librerie, autori e lettori organizzati in gruppi e associazioni, scuole e università imprese private , associazioni culturali e di volontariato, operatori sanitari, fondazioni bancarie e tutti coloro che condividono l’idea che la lettura rappresenti un bene comune su cui investire per la crescita culturale, uno strumento straordinario per l’innovazione e lo sviluppo economico e sociale della città.

Si contano già diverse adesioni al Patto per la lettura del Comune di Ancona, che spaziano da associazioni a librerie e case editrici, dall’Università a scuole di ogni ordine e grado, ed altre stanno arrivando.
La partecipazione al Patto prevede, con il coordinamento dell’amministrazione comunale,  la collaborazione ad azioni collettive di promozione della lettura, in modo da allargare la base dei lettori nel territorio del Comune di Ancona.
Per aderire, è possibile scegliere tra due opzioni.
La prima è inviare una mail a servizio.biblioteche@comune.ancona.it.
Nella risposta verrà allegata la modulistica necessaria per l’adesione al Patto.
Una modalità più agile è la seguente: nella pagina del sito internet della Biblioteca Benincasa dedicata al progetto, è presente un link che rimanda al modulo online di adesione:  https://bit.ly/3wBXYdM
Ulteriori informazioni in www.bibliotecabenincasa.it
E’ possibile anche rivolgersi allo 0712225020 il martedì e il giovedì