“Agriturfest – la giornata dell’agriturismo delle Marche” domani ad Ascoli

56

Promossa da Copagri Marche la prima edizione dell’evento che, tra incontri, approfondimenti, tavole rotonde, mercato solidale e street food stellato, evidenzia la rilevanza degli agriturismi anche per la salvaguardia  e promozione del territorio

ASCOLI PICENO – “In un contesto in cui le aziende agricole faticano a far quadrare i propri conti, anche in relazione agli incrementi record dei costi di produzione, assume sempre maggiore rilevanza la scelta di puntare sulle innumerevoli possibilità offerte dalla multifunzionalità, egregiamente rappresentate dagli agriturismi, vero e proprio trait d’union tra l’agricoltura e le sue eccellenze agroalimentari da una parte e il turismo e le bellezze del territorio dall’altra”. Lo sottolinea il presidente della Copagri Marche Andrea Passacantando, spiegando che muove da queste premesse l’organizzazione di “Agriturfest – la giornata dell’agriturismo delle Marche”, la cui prima edizione si terrà il 18 giugno ad Ascoli Piceno.

“Nelle Marche sono attivi oltre un migliaio di agriturismi, cifra in costante crescita da diversi anni, che contribuiscono a mantenere attive le aziende agricole in aree difficili, oltre a rappresentare un presidio a tutela delle aree rurali e interne, andando al contempo a contrastare lo spopolamento e l’abbandono delle campagne”, prosegue Passacantando, evidenziando che “con ‘Agriturfest’, anche grazie al patrocinio del Comune di Ascoli Piceno, della Regione Marche, della Camera di Commercio delle Marche, del BIM Tronto, dell’ATIM Marche e di Marche outdoor, la Copagri vuole puntare i riflettori sul grande contributo che queste strutture offrono in relazione al turismo agricolo ed enogastronomico, nonché alla custodia e alla manutenzione del territorio e del paesaggio”.

La festa andrà avanti per l’intera giornata di domenica 18 giugno, quando dalle 10:00 nella centralissima Piazza Roma si potranno trovare gli stand del mercato “Le Piazzette dei Mestieri e dei Sapori”, con tutte le tipicità e le eccellenze agroalimentari delle Marche; si tratterà di un mercato solidale, in quanto parte del ricavato sarà devoluto alle aziende agricole dell’Emilia-Romagna colpite dalla drammatica alluvione.

Dalle 17:00, al Caffè Meletti di Piazza del Popolo, si terrà un approfondimento sugli agriturismi nelle Marche, al quale interverranno il commissario straordinario post-sisma 2016 Guido Castelli, l’assessore regionale all’agricoltura Andrea Maria Antonini, il presidente della Camera di Commercio delle Marche Gino Sabatini, il sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti e il vicepresidente della Copagri Giovanni Bernardini; a seguire, dalle 18:00, si svolgerà la tavola rotonda “Il mercato turistico regionale e internazionale”, in cui si confronteranno, fra gli altri, il direttore dell’ATIM Marche Marco Bruschini, il referente del tour operator Novasol Bruno Carpinelli, il Presidente di BIM Tronto Luigi Contisciani, la responsabile de Le Coccinelle Marche Monia Barchetta, lo chef stellato Enrico Mazzaroni e il direttore dell’agriturismo Il Tiglio Gianluigi Silvestri.

A conclusione della giornata, a partire dalle ore 20:00 nella adiacente Piazza Roma, ci sarà spazio anche per un innovativo street food stellato, ideato e curato dallo chef Enrico Mazzaroni, che proporrà una serie di piatti a base di prodotti del territorio, abbinati ai vini della cantina Poderi San Lazzaro di Offida (AP).