Agenti pro Salvini, la Questura di Ascoli apre un’inchiesta

ASCOLI PICENO – La Questura di Ascoli Piceno fa sapere di aver “aperto un inchiesta amministrativa per l’accertamento dei fatti” sul caso dei poliziotti in servizio fotografati ad Ascoli Piceno, in piazza Arringo, a firmare in un gazebo una petizione pro-Salvini.

La foto era stata rilanciata sui social dal responsabile della Lega nelle Marche, sen. Paolo Arrigoni.